Reti a tramaglio lunghe 2 chilometri per la pesca illegale di aragoste e astici: blitz della Capitaneria all’Elba

0

PORTOFERRAIO – Sono state scoperte dalla Guardia Costiera di Portoferraio, a 6 miglia al largo di Punta Poveraia, nel versante ovest dell’Isola d’Elba, 4 reti a tramaglio per la pesca illegale di aragoste.

Le reti erano lunghe 2 chilometri, e all’interno vi erano rimasti intrappolati 20 esemplari di aragoste e astici, alcuni dei quali chiaramente sotto la misura minima stabilita per legge, che sono stati liberati.

La legge, precisa la Capitaneria di Porto in una nota, vieta la pesca di aragoste e astici “dall’1 gennaio al 30 aprile e la taglia minima consentita per la loro commercializzazione è 9 cm per l’aragosta e 10,5 cm per l’astice”.

Sono attualmente in corso ulteriori accertamenti nei porti dell’isola per individuare i responsabili. I controlli, conclude la capitaneria, proseguiranno anche nei prossimi giorni.

No comments

*