Revolution! Tutti i dettagli delle aree Comics e Music & Cosplay

0

LUCCA – La tradizione vuole che con il taglio del nastro delle mostre di Palazzo Ducale (quest’anno sabato 18 ottobre alle 17.30), si apra l’offerta culturale di Lucca Comics & Games, un Festival che unisce in sé uno dei maggiori saloni del fumetto e dell’editoria in Europa e un programma di mostre, eventi, spettacoli ricco di centinaia di appuntamenti. A Lucca il fumetto e tutti i mondi dell’immaginario vengono letti

per quello che sono: fenomeni artistici di ampia diffusione, di forte penetrazione e affezione verso il pubblico, creati da artisti capaci di entrare in contatto diretto con milioni di persone nel mondo, siano essi lettori di fumetti o spettatori delle migliori serie tv. Dai più carismatici autori del panorama della nona arte ai fuoriclasse del doppiaggio dei film e delle fiction fantasy, Lucca è diventato il palcoscenico di chi mette il pubblico al centro della propria arte, e la patria adottiva di chi di quest’arte gioisce quotidianamente.

Mentre le mostre a Palzzo Ducale da questo week end saranno già visitabili ad ingresso gratuito, il Festival internazionale dedicato al fumetto, al gioco e all’illustrazione, realizzato da Lucca Comics & Games Srl, insieme al Comune di Lucca, con il sostegno di altri enti cittadini come Provincia e Camera di Commercio e che gode del patrocinio del ministero della Cultura, aprirà i battenti fra due settimana (30 ottobre al 2 novembre) della Regione.

Teatro Comics al Teatro del Giglio, spettacolo dentro lo spettacolo

Il Teatro del Giglio ritorna protagonista di Lucca Comics & Games. Grazie alla collaborazione della direzione del Teatro, il fiore all’occhiello della cultura lucchese si prepara ad accogliere l’evento e i suoi visitatori con un programma variegato e di grande impatto: Teatro Comics, ovvero una serie di appuntamenti in cui i mondi del fumetto e del gioco travalicano i propri confini e si trasformano in spettacolo.

Due sono gli eventi che evolvono da progetti già riusciti e apprezzati negli anni passati:

Interviste a Fumetti (venerdì 31 ottobre, ore 21.30, ingresso gratuito): Franz Di Cioccio racconta la sua passione per il fumetto. Assieme a lui gli Slow Feet in concerto, per vedere sul palco di Lucca alcuni dei protagonisti di decenni di musica italiana. Una serata a tra rock e blues, con sonorità uniche e una formazione d’assalto: oltre a Franz Di Cioccio (PFM) ed il basso pulsante di Reinhold Kohl, Lucio Fabbri (PFM), violino elettrico; Paolo Bonfanti, bluesman tra i più apprezzati in Italia, è la chitarra e, insieme a Di Cioccio, voce solista del gruppo.

Voci di Mezzo (sabato 1 novembre, ore 21.30, ingresso gratuito) in cui le più famose  voci del cinema italiano guideranno il pubblico in uno straordinario viaggio, tra parola scritta e grande schermo. I doppiatori de Lo Hobbit, Il Signore degli Anelli, Il Trono di Spade e Harry Potter, daranno infatti vita a uno show dal vivo, reso più suggestivo dall’esecuzione di brani live del quartetto d’archi al femminile Kaleidos String Quartet. Un esperimento unico al mondo e in anteprima assoluta, ideato e prodotto da Lucca Comics & Games e Barbaros Teatro.

Il programma di Teatro Comics prevede anche due spettacoli con ingresso a pagamento:

Sognando Cracovia (giovedì 30 ottobre, ore 21.30) in cui l’ironico e irriverente Immanuel Casto (anche autore del gioco di carte Squillo) e Romina Falconi si esibiscono in un live frizzante e coreografico.

Danza Macabra (domenica 2 novembre, ore 15.00 – 16.30 – 18.00): la Compagnia del Carretto presenta un estratto dall’Amleto riletto con la prospettiva del protagonista, in cui moto tragico e moto comico si sovrappongono.

Ma il Teatro del Giglio – che rinnova e amplia quest’anno la sua funzione di area stampa per tutti gli oltre 900 accreditati dei media previsti – ospiterà anche la serata più attesa: la Cerimonia di Premiazione di Lucca Comics & Games (venerdì 31 ottobre, ore 19.30, ingresso gratuito), in cui saranno consegnati i Premi Gran Guinigi e il Gioco dell’Anno.

La nona arte in mostra

Se le mostre d’arte sono spesso tacciate di essere distanti dal grande pubblico, quelle che ogni anno Lucca Comics & Games dedica alla nona arte, quella del fumetto, sono invece sempre più frequentate, apprezzate, attese. E anche nell’edizione 2014 porteremo nel sontuoso contesto di Palazzo Ducale i maestri dall’Italia e dal mondo, omaggiati attraverso le tavole migliori, gli originali, gli appunti, i disegni, la preparazione dei loro capolavori. Le porte saranno aperte da sabato 18 ottobre (taglio del nastro ore 17,30) a domenica 2 novembre e l’ingresso come sempre sarà gratuito. Accompagna le mostre l’immancabile Art Book, il catalogo con interviste e saggi critici dedicati agli autori e ai temi in mostra.

A Palazzo Ducale:

– Silver: dal pollaio alle stelle, un viaggio nella carriera del Maestro del Fumetto 2013, papà di Lupo Alberto (che festeggia i 40 anni dalla sua prima apparizione su carta).

– Gabriele Dell’Otto – La speranza della Bellezza, dedicata all’autore del manifesto di Lucca Comics & Games 2014.

– Riflessi di realtà – Rappresentazioni della quotidianità giapponese in JoJolion, incentrata al vulcanico Hirohiko Araki, realizzata in collaborazione con il Japan Media Arts Festival

– Essere Rutu Modan – Identità e radici nella graphic novel contemporanea dedicata alla maggiore autrice israeliana, con il supporto di Ambasciata d’Israele in Italia e Pagine Ebraiche

– The Walking Dead – Da fumetto indie a fenomeno globale, ormai un “classico contemporaneo”, visto dal sagace occhio del blogger Alessandro “DocManhattan” Apreda

In altre location:

Lucca è pronta ad attivare anche altri spazi per le mostre dedicate al fumetto: dal 30 ottobre al 2 novembre (sempre a ingresso gratuito) potrete visitare:

– The New Old Boy – La nuova vita di Dylan Dog: alla Chiesa dei Servi le tavole originali dei prossimi numeri (e degli speciali per Lucca) del popolare personaggio, in collaborazione con Sergio Bonelli Editore

– Fede a strisce: nella Chiesa di San Giovanni un’esplorazione inedita e profonda, attraverso la rappresentazione della spiritualità nel fumetto.

– Icone: Crepax, Deodato, Galleppini: alla Fondazione Banca del Monte di Lucca parte un progetto nuovo, tre brevi ma intensi percorsi espositivi dedicate a firme ormai entrate nell’immaginario popolare.

Panini e Bonelli rivoluzionano la loro presenza a Lucca

Nel segno della Revolution! di quest’anno, i due maggiori gruppi dell’editoria italiana del fumetto cambiano radicalmente il loro spazio espositivo.
Nasce infatti il PalaPanini (in piazza San Martino): grazie a una straordinaria joint venture tra l’editore e l’organizzazione del festival, Panini si presenterà agli appassionati con un unico padiglione di 800 mq per ospitare, oltre ai tantissimi fumetti del marchio Panini Comics, della divisione Disney e ai prodotti di Pan Distribuzione, per la prima volta anche le Figurine Panini, il brand storico della casa modenese. Grande attenzione sarà riservata agli autori, con due spazi autografi, nei quali si alterneranno ospiti internazionali del calibro di Masasumi Kakizaki, Mike Deodato Jr., Leo Ortolani, David Petersen e molti altri.

Anche Sergio Bonelli Editore (in piazza San Giusto) rinnova la sua partecipazione a Lucca. Cambia la collocazione dello stand che sarà una struttura autonoma in cui il pubblico incontrerà gli autori, parteciperà a sessioni di firme autografi e saprà delle novità editoriali in arrivo. Tre albi speciali sono stati realizzati per l’occasione: il n. 337 di Dylan Dog, Spazio Profondo, il primo numero della seconda stagione di Orfani, Orfani: Ringo e il numero uno di Adam Wild, la nuova serie creata da Gianfranco Manfredi. Le copie prodotte per Lucca Comics & Games avranno contenuti speciali e copertine “variant”, realizzate, da tre maestri del fumetto che si confrontano con l’immaginario bonelliano: Gipi per “Dylan Dog”, Gabriele Dell’Otto per “Orfani” ed Enrique Breccia per “Adam Wild”.

Gli autori da tutto il mondo, per un evento unico nel panorama italiano

C’è qualcosa in cui, però, Lucca Comics & Games non è cambiata, quest’anno: la presenza dei maggiori autori di fumetto nazionali e internazionali. Gli appassionati di fumetto sanno che questo è l’appuntamento italiano in cui incontrare i propri autori preferiti. Gran parte dei disegnatori e degli sceneggiatori italiani si danno appuntamento a Lucca, e lo stesso dicasi per gli autori internazionali, che arrivano alla manifestazione grazie alla collaborazione delle rispettive case editrici. I maestri storici, i talenti più ammirati nel momento, gli astri nascenti arrivano a Lucca dall’Italia, dall’Europa, dall’America e dal Giappone, per incontrare i propri lettori in tavole rotonde, mostre, showcase e sessioni di autografi agli stand.

Di Silver, Gabriele Dell’Otto e Rutu Modan si è già detto sopra, così come di Robert Crumb e di Gilbert Shelton (due vere e proprie leggende del comics indipendente, che con il loro stile inconfondibile hanno influenzato più di una generazione di artisti) si è già detto nelle occasioni passate. Ma l’elenco di fuoriclasse è lungo e va dal brasiliano Mike Deodato Jr. (uno degli autori simbolo della Marvel del nuovo millennio, da Thor a Spider Man fino agli Avengers) all’altro americano David Petersen (due Eisner Award nel 2008 per La Guardia dei Topi).

Boichi, Kakizaki e Katsura: con questo trio di autentiche leggende del manga, Lucca Comics & Games propone anche quest’anno il meglio del panorama orientale. I tre ospiti saranno a Lucca a disposizione dei fan durante gli showcase, gli incontri, le sessioni di autografi allo stand. Boichi con le sue affascinanti protagoniste vi aspetta allo stand di J-Pop Manga, Masasumi Kakizaki dalle storie mature e riflessive arriva in collaborazione con Panini Comics, Masakazu Katsura e i suoi leggendari shonen saranno protagonisti grazie alla sinergia con Star Comics.

E tra le decine di autori di fumetti, ci saranno anche Zerocalcare (che tra l’altro disegnerà la cover speciale del numero di novembre di Wired), Don Alemanno, Sio, Davide La Rosa (protagonisti della “web revolution” del fumetto contemporaneo) e ancora Baru, Igort, Brian Vaughan e moltissimi altri.

Quest’anno Lucca Comics & Games ospita un evento dedicato a tutti quei bambini che troverebbero a Lucca un emisfero di serenità, ma che purtroppo devono lottare ogni giorno per la propria sopravvivenza. Da anni l’Unicef persegue il fine di aiutarli, anche grazie alle popolarissime Pigotte, le bambole disegnate, create e vendute dall’organizzazione per raccogliere fondi. A Lucca Comics & Games quest’anno troveremo una bambola speciale: la Pigotta disegnata da Leo Ortolani, il popolarissimo autore di Rat Man, che con entusiasmo ha aderito all’iniziativa portando il suo inconfondibile tratto per un’edizione esclusiva.

Appuntamento col fumetto? Sì, per oltre 500 volte in 4 giorni!

Il punto di forza di Lucca Comics & Games è da sempre il calendario degli incontri dedicato al fumetto. È un ricchissimo programma dove scegliere tra le presentazioni delle uscite 2015 delle case editrici, le tavole rotonde con gli ospiti più prestigiosi, gli appuntamenti con la storia e la critica del fumetto. Il tutto a ingresso gratuito, come è ormai tradizione del programma culturale della manifestazione. Per gli appassionati del fumetto, poi, raccomandiamo i cicli di Lucca Comics, momenti di analisi, riflessione, indagine critica e storica, opportunità:

– Comics Talks: gli autori del momento affrontano gli argomenti del momento;

– Bànghete! Incontri con il fumetto italiano: il focus sulla nona arte nel nostro Paese;

– Lucca Comics & Science: che indaga sul rapporto scienza-intrattenimento, con il patrocinio del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche e quest’anno in collaborazione col CERN di Ginevra;

– Cento di queste nuvolette: i grandi compleanni del fumetto italiano e internazionali festeggiati a Lucca Comics;

– Lavorare col fumetto: come, perché e facendo esattamente che cosa tante persone lavorano o cercano di farlo, in un settore ristretto e difficile come l’editoria a fumetti.

Il Premio Gran Guinigi, il prestigio di Lucca nel mondo

Cresce l’importanza del Premio Gran Guinigi, assegnato ogni anno a Lucca Comics & Games, che è da tempo considerato da autori, editori e addetti ai lavori il più ambito premio italiano al fumetto. Oltre 200 titoli hanno concorso in questa edizione, suddivisi nelle categorie  miglior serie, miglior fumetto breve e miglior graphic novel. La giuria di esperti, presieduta dal saggista e giornalista Luca Raffaelli (apprezzata firma del quotidiano “La Repubblica”)  ha scelto i 30 titoli della Selezione Gran Guinigi, antologia che riunisce il meglio della produzione nel nostro Paese e già di per sé diventa marchio di qualità per il lettore. Tra questi titoli, i vincitori saranno proclamati nella Cerimonia di Premiazione di venerdì 31 ottobre (Teatro del Giglio, ore 19.30), momento in cui la giuria svelerà anche le proprie scelte per le categorie speciali: miglior disegnatore, miglior sceneggiatore, miglior autore unico, il premio “Stefano Beani” a una particolare iniziativa editoriale, e come sempre l’alloro di Maestro del Fumetto, che nel 2013 fu assegnato a Silver, presente quest’anno a Lucca Comics & Games e omaggiato di una mostra personale a Palazzo Ducale.

Non solo case editrici: gli stand per disegnatori e per le autoproduzioni

Lucca Comics & Games dà spazio al mondo degli artisti anche quando si presentano da soli o in collettivo: i due padiglioni in piazza San Romano, di fronte all’Auditorium e al Museo del Fumetto, sono tutti per loro! La Comics Artists Area è il padiglione interamente dedicato ai disegnatori di fumetti, dove tutti i fan potranno incontrare dal vivo alcuni dei loro autori preferiti per avere dediche, disegni e tavole originali o semplicemente stringere la mano dei loro beniamini. È la risposta a una forte richiesta del pubblico e dei professionisti del settore per valorizzare ancora di più i veri protagonisti del mondo della nona arte.

Il fumetto come forma di espressione basata sulla creatività, individuale e collettiva, trova spazio nella Self Area, l’area che Lucca Comics dedica al fumetto autoprodotto. Uno spazio espositivo e performativo, dedicato a quelle realtà che autoproducono i propri fumetti libere dai freni settati dal mercato mainstream, per dare voce a chi ha scelto di creare propri spazi e circuiti per potersi esprimere. Lo spazio ospita autori emergenti e realtà affermate, tutti accomunati dal credere nelle potenzialità dello strumento fumetto e delle sue infinite diramazioni comunicative, culturali e multimediali.

Creatività al lavoro

Lucca è diventato anche appuntamento privilegiato per chi del fumetto ha fatto, fa o vuole fare una professione, come disegnatore, sceneggiatore, traduttore.

Sempre più tappa obbligata per gli operatori di settore e gli addetti del panorama italiano e internazionale, dal 2006 l’Area Pro offre spazi appositi e lounge per accogliere i professionisti del settore che desiderano un luogo appartato per incontrare i colleghi in riunioni B2B, oppure visionare i portfolio delle centinaia di autori e aspiranti professionisti: nel 2013 sono stati oltre 1300 coloro che si sono presentati per mostrare il proprio lavoro. L’Area Pro, in piazza San Romano, consente di svolgere il proprio lavoro in tutta tranquillità, a due passi dai principali padiglioni Comics.

Translation Slam è giunto alla sua terza edizione ed è già uno dei momenti più attesi: si tratta di un concorso di traduzione di fumetti dall’inglese, dal francese e – novità di quest’anno – dal giapponese organizzato da Lucca Comics & Games in collaborazione con Symmaceo Communications e Rizzoli-Lizard. I giurati proporranno pagine a fumetti di loro scelta ai candidati e valuteranno gli elaborati. Il concorso è aperto a tutti, traduttori e aspiranti traduttori. Il premio in palio è l’assegnazione di un lavoro di traduzione per la pubblicazione di un volume a fumetti.

Dieci anni di Project Contest, dieci anni di sogni realizzati

Il Project Contest – Premio Giovanni Martinelli, il concorso per progetti di storie a fumetti, indetto da Lucca Comics & Games in collaborazione con Edizioni BD, compie nel 2014 dieci anni. In questo decennio abbiamo visionato centinaia di progetti, analizzato lo stile dei partecipanti, tentato di valorizzare i finalisti. Ma soprattutto abbiamo realizzato il sogno di chi partecipava: vedere il proprio progetto diventare un vero fumetto. E il successo dell’iniziativa è cresciuto costantemente col tempo: praticamente tutti i vincitori delle passate edizioni – siamo andati a intervistarli sul nostro sito – lavorano oggi nel settore e Delitto d’autunno – Un’indagine di André Dupin, vincitore nel 2012, è andato esaurito in poco tempo. All’edizione di quest’anno si sono iscritti 182 progetti (25 in più rispetto al 2013), da cui abbiamo scelto i migliori 15 che, nella finale di giovedì 30 ottobre, dovranno convincere la giuria di esperti che il loro sogno merita di diventare realtà.

Un palco di fantasia ed emozioni

Sul Baluardo San Paolino sorge ogni anno uno dei punti più frequentati e apprezzati dal pubblico di Lucca Comics & Games: il palco di Music & Cosplay. Proprio qui nel corso degli anni si sono alternati i miti delle sigle tv, dai cartoni animati degli anni Settanta, fino ai protagonisti di oggi. Assieme a loro nel programma, le migliori cartoon cover band italiane, un fenomeno che Lucca ha documentato per prima in Italia e che ha offerto al proprio pubblico sempre rigorosamente in forma gratuita. Oggi la spina dorsale del palinsesto si arricchisce anche delle sonorità in arrivo dall’Oriente, con il meglio della scena del Japan Rock e Japan Pop, le idol del momento, elettrizzanti dj-set, artisti anche da Cina e Corea.

Solo per citare i tre momenti più attesi, ricordiamo:

– lo spettacolo Oliver Onions on the road – Maurizio De Angelis live concert (backing band: Fratelli Los Angelis) – sabato 1 novembre, ore 19.10

– I cavalieri di Clara – Clara Serina live concert (backing band: .db.day’s band; coro gospel: Voices of Heaven) – domenica 2 novembre, ore 19.00

– la  finale del Cartoon Music Contest, con 4 band dai 4 angoli d’Italia, che hanno superato i turni precedenti e si contenderanno il premio finale: un concerto completo sul Palco di Lucca, nell’edizione 2015 – giovedì 30, ore 17.15.

Cosplay e Street Parade: quando il pubblico diventa spettacolo

Tutti i mass media che documentano ogni anno la manifestazione sottolineano sempre l’anima colorata, educata e gioiosa del cosplay, grazie al quale le vie del centro storico si popolano di migliaia di visitatori vestiti con i costumi dedicati agli eroi del fumetto, del videogioco, dei cartoni animati, del cinema – e sono vestiti creati dalle stesse mani di chi li indossa. È uno dei più caratteristici volti della manifestazione, che coinvolge appassionati da tutta Italia disposti a sfilare tra la folla in armatura da drone di Guerre Stellari, nel peluche a forma di Totoro, oppure vestiti da Barbie e Ken con tanto di confezione!

E sul Palco, per chi vuole competere, si ripeterà il rito del Lucca Cosplay Contest, che si terrà sabato 1 e domenica 2 novembre 2014.

E chi è stato a Lucca Comics & Games nelle ultime edizioni non può non averle notate: sono le sfilate a tema che colorano ancora di più la manifestazione, attirando l’attenzione di tutti i visitatori. Divertimento per la strada, ecco l’anima di Street & Fun, la serie di appuntamenti che anche quest’anno infiammeranno la città: street band, flash mob, sfliate dedicate a un particolare universo della nostra fantasia, da Le bizzarre avventure di JoJo a Borderlands, da Cowboy BeBop alla Zombie Walk.

Un vero carro armato in piazza – Non è finto e non sono cosplayer, in piazza Napolene si può posare insieme ad un vero “Veicolo Tattico Leggero Multiruolo” LINCE, in dotazione al 6° REMA con personale istruttore effettivo al reggimento di Pisa, che sarà a disposizione dei visitatori per illustrare le caratteristiche e le funzionalità del mezzo, impiegato dalla Forza Armata in ogni ambiente operativo. L’esercito Italiano è presente con il proprio personale qualificato dedicato a fornire informazioni sulle opportunità professionali della Forza Armata, con una INFOTEAM dell’Istituto Geografico Militare e del 6° reggimento di manovra di Pisa, con uno stand dove ha portato anche una confezione di “Razione k” da combattimento, ovvero il kit colazione pranzo e cena per un giorno, utilizzati dai nostri soldati in operazione.

L’auto di Batman e i caccia stellari – Fra le ster più fotografate della manifestazione c’è sicuramente l’auto nera che Batman ha lasciata parcheggiata in piazza S. Michele di fronte allo stand Warner, ma a suscitare l’interesse degli intenditori anche i caccia di Guerre stellari, a grandezza naturale, scesi in piazza Anfiteatro, di fronte al padiglione dedicato alla saga, realizzato da Disney.

Domani uno show d’eccezione: l’Intervista a fumetti con Franz Di Cioccio e gli Slow Feet, che si annuncia già come un evento. Alle 21.30 il fondatore della band storica Premiata Forneria Marconi, racconterà la sua passione per il fumetto, in un momento altamente autobiografico, accompagnato anche con tanta buona musica, insieme alla sua blues band gli Slow Feet in concerto.

Soddisfazione da parte degli organizzatori dopo la prima giornata di Lucca Comics and Games. Benché sia ancora presto per fare un bilancio, la ”Revolution” sembra funzionare: il pubblico dei visitatori, che pure ha fatto registrare una notevole affluenza nonostante il giorno feriale, si è distribuito su di un’ampia porzione della città,  determinando una minor concentrazione soprattutto nelle aree vicino al padiglione dei Games e al Real Collegio che lo scorso anno avevano  presentato le maggiori criticità. Ora occorrerà attendere le giornate di sabato e domenica, dove è previsto un maggior afflusso di visitatori per poter dare un giudizio definitivo. Intanto ecco i principali appuntamenti di domani.

ore 9.30 – Sala Tobino (Palazzo Ducale) Educare alle differenze -Identità e stereotipi di genere, presentazione degli elaborati realizzati dagli alunni delle scuole di Lucca e Provincia per il progetto, promosso dalla Provincia di Lucca, Servizio Politiche Giovanili, Sociali,Sportive e Politiche di Genere

ore 12 (Cinema Centrale) con l’anteprima assoluta del primo episodio di Orfani, nuova serie d’animazione in motion-comic tratta dall’omonima serie a fumetti di Sergio Bonelli Editore.

13 – Sala Ingellis (padiglione Carducci) Presentazione di Batman: Arkham Knight

ore 14 Cinema Astra

ingresso libero fino ad esaurimento posti

14 – Gabriele Salvatores presenta il suo nuovo film Il Ragazzo Invisibile: scene in anteprima assoluta, alla presenza del protagonista, Ludovico Girardello, e degli sceneggiatori, Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo. Verranno eseguite dal vivo le canzoni originali che hanno vinto il concorso “Una canzone per Il ragazzo invisibile” e la canzone dei titoli di coda composta da Fede & gli Infedeli.

15 -Chiesa di S. Giovanni  Star Comics presenta: Masakazu Katsura (genio dei fumetti giapponesi) incontra i fan italiani (attenzione: necessaria la prenotazione presso Punto Accredito Piazza del Giglio dalle 9.30 fino a esaurimento posti).

Ore 15 Sala Tobino (Palazzo Ducale) La Gazzetta dello Sport/RCS e saldaPress presentano: The Walking Dead – fumetto e dvd per la prima volta insieme con

la Gazzetta dello Sport – con Andrea G. Ciccarelli, Fabio Licari.

Ore 15 Chiesa  di S. Giovanni Sergio Bonelli Editore, presenta: Adam Wild – il ritorno della grande avventura! – con Gianfranco Manfredi, Alessandro Nespolino, Darko Perovic.

17– San Giovanni BAO Publishing presenta: Zerocalcare Was Here

– con Michele “Zerocalcare”.

Ore 18,30 Cinema Astra  proiezione in anteprima nazionale di Doctor Who, VIII stagione, 1° stagione.

Ore 19,30 al Teatro del Giglio serata di Premiazione: Saranno consegnati i Gran Guinigi e i premi di Lucca Comics & Games.

Alle 21 Altri imperdibili appuntamenti dedicati agli appassionati di serie tv sono: la Gotham Night (ore 21.00 – Cinema Centrale), con la proiezione dei primi 4 episodi della serie tv.

Soddisfazione da parte degli organizzatori dopo la prima giornata di Lucca Comics and Games. Benché sia ancora presto per fare un bilancio, la ”Revolution” sembra funzionare: il pubblico dei visitatori, che pure ha fatto registrare una notevole affluenza nonostante il giorno feriale, si è distribuito su di un’ampia porzione della città,  determinando una minor concentrazione soprattutto nelle aree vicino al padiglione dei Games e al Real Collegio che lo scorso anno avevano  presentato le maggiori criticità. Ora occorrerà attendere le giornate di sabato e domenica, dove è previsto un maggior afflusso di visitatori per poter dare un giudizio definitivo. Intanto ecco i principali appuntamenti di domani.

ore 9.30 – Sala Tobino (Palazzo Ducale) Educare alle differenze -Identità e stereotipi di genere, presentazione degli elaborati realizzati dagli alunni delle scuole di Lucca e Provincia per il progetto, promosso dalla Provincia di Lucca, Servizio Politiche Giovanili, Sociali,Sportive e Politiche di Genere

ore 12 (Cinema Centrale) con l’anteprima assoluta del primo episodio di Orfani, nuova serie d’animazione in motion-comic tratta dall’omonima serie a fumetti di Sergio Bonelli Editore.

13 – Sala Ingellis (padiglione Carducci) Presentazione di Batman: Arkham Knight

ore 14 Cinema Astra

ingresso libero fino ad esaurimento posti

14 – Gabriele Salvatores presenta il suo nuovo film Il Ragazzo Invisibile: scene in anteprima assoluta, alla presenza del protagonista, Ludovico Girardello, e degli sceneggiatori, Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo. Verranno eseguite dal vivo le canzoni originali che hanno vinto il concorso “Una canzone per Il ragazzo invisibile” e la canzone dei titoli di coda composta da Fede & gli Infedeli.

15 -Chiesa di S. Giovanni  Star Comics presenta: Masakazu Katsura (genio dei fumetti giapponesi) incontra i fan italiani (attenzione: necessaria la prenotazione presso Punto Accredito Piazza del Giglio dalle 9.30 fino a esaurimento posti).

Ore 15 Sala Tobino (Palazzo Ducale) La Gazzetta dello Sport/RCS e saldaPress presentano: The Walking Dead – fumetto e dvd per la prima volta insieme con

la Gazzetta dello Sport – con Andrea G. Ciccarelli, Fabio Licari.

Ore 15 Chiesa  di S. Giovanni Sergio Bonelli Editore, presenta: Adam Wild – il ritorno della grande avventura! – con Gianfranco Manfredi, Alessandro Nespolino, Darko Perovic.

17– San Giovanni BAO Publishing presenta: Zerocalcare Was Here

– con Michele “Zerocalcare”.

Ore 18,30 Cinema Astra  proiezione in anteprima nazionale di Doctor Who, VIII stagione, 1° stagione.

Ore 19,30 al Teatro del Giglio serata di Premiazione: Saranno consegnati i Gran Guinigi e i premi di Lucca Comics & Games.

Alle 21 Altri imperdibili appuntamenti dedicati agli appassionati di serie tv sono: la Gotham Night (ore 21.00 – Cinema Centrale), con la proiezione dei primi 4 episodi della serie tv.

Conto alla rovescia per la nuova edizione di Lucca Comics & Games, il Festival internazionale dedicato al fumetto, al gioco e all’illustrazione, realizzato da Lucca Comics & Games Srl, insieme al Comune di Lucca, con il sostegno di altri enti cittadini come Provincia e Camera di Commercio, che si terrà a Lucca dal 30 ottobre al 2 novembre (le mostre apriranno già il 18 ottobre) e che gode del patrocinio del ministero della Cultura e della Regione.

Continua la prevendita online dei biglietti e degli abbonamenti

C’è tempo fino a lunedì 13 ottobre per acquistare un biglietto o abbonamento “Salta la fila” (il biglietto o l’abbonamento e il braccialetto corrispondente vengono recapitati direttamente a casa) o per usufruire della nuova e comodissima opportunità “Salta sullo shuttle” (biglietto o abbonamento + servizio navetta):

– scegli il giorno singolo o l’abbonamento che preferisci
– scegli da quale città della toscana (tra quelle indicate sotto) vuoi partire
– ti arriva subito via email, senza nessun costo aggiuntivo di spedizione il voucher da presentare allo shuttle
– il tuo biglietto o abbonamento e il tuo braccialetto ti aspettano sullo shuttle che hai scelto
– arrivi comodamente a Lucca ed entri subito nei padiglioni, senza passare dalle biglietterie
Ecco le linee previste per lo shuttle: Linea 1: Firenze – Empoli – Pontedera – Lucca; Linea 2: Firenze – Prato – Pistoia – Montecatini Terme – Altopascio – Lucca; Linea 3: Livorno – Pisa – Lucca; Linea 4: Carrara – Marina di Massa – Forte dei Marmi – Viareggio – Lucca.

Per chi sceglie invece la modalità “Print@home” (voucher via email, ritiro del braccialetto a Lucca in file riservate), c’è tempo fino al 27 ottobre.

A Lucca la prevendita è presso il Collezionista in piazza S. Giusto.

La presentazione di Milano

Martedì 14 ottobre è previsto alla Terrazza Martini di Milano un incontro tra la direzione di Lucca Comics & Games, alcuni partner di iniziative speciali e gli operatori della comunicazione del capoluogo lombardo.

Sarà l’occasione per ampliare la popolarità della manifestazione e approfondire le caratteristiche dell’evento e del programma fin qui annunciato. Sarà presente anche Silver, che viene celebrato quest’anno come Maestro del Fumetto con una mostra personale

AREA GAMES

Il più grande crossmedia show europeo
Con un padiglione Carducci rivoluzionato nella sua architettura (una campata unica che garantisce una migliore vivibilità e più spazi di percorrenza per migliorare la vivibilità del padiglione per il pubblico) Lucca Games si presenta ancora una volta come l’appuntamento dell’anno in Italia per il gioco, il videogioco e la letteratura del fantastico. Le ambientazioni in spazi non convenzionali dei grandi videogiochi in uscita (Assassin’s Creed Unity e Dragon Age Inquisition), Riot Games che porta la finale italiana di League of Legends, i reading show con le voci dei personaggi tv che interpretano i capolavori della letteratura fantasy, gli autori dei migliori giochi da tavolo: tutto questo fa di Lucca Comics & Games un’esperienza irripetibile per gli appassionati, che solo qui trovano le emozioni attese per tutto un lunghissimo anno.

La presenza delle grandi case editrici italiane e internazionali fanno di Lucca il punto di riferimento per un vastissimo pubblico, e lo speciale mix di giochi, romanzi e film che attraversano i titoli più amati attirano Lucca Comics & Games le centinaia di migliaia di visitatori che lo rendono il più grande crossmedia show del nostro continente.

Gioco dell’Anno: Il Piccolo Principe e Savage Worlds i vincitori 2014

Due prodotti che troveremo sicuramente nei migliori negozi di giocattoli saranno i due vincitori del premio Gioco dell’Anno e Gioco di Ruolo dell’Anno 2014. Il Piccolo Principe edito da Asterion Press, è stato eletto Gioco dell’Anno 2014. Ad assegnare il premio è stata la giuria di esperti che, dopo mesi di prove e la riunione finale dello scorso fine settimana a Lucca, ha scelto tra le cinque nomination il gioco da tavolo di Antoine Bauza e Bruno Cathala. Il premio Gioco di Ruolo dell’Anno 2014 è stato conferito invece a Savage Worlds di Shane Lacy Hensley, edito da GG Studio / Jolly Troll. In questa edizione sono aumentati i giochi iscritti dalle case editrici, segno che il premio cresce nella considerazione sia dei produttori, sia dei consumatori, che vedono nel marchio “Gioco dell’Anno” la garanzia di un prodotto di qualità.

Ubisoft porta la Rivoluzione Francese a Villa Bottini

In perfetta consonanza con il claim di Lucca Comics & Games che quest’anno è “Revolution!”, Ubisoft torna in grande stile occupando l’intera Villa Bottini, edificio costruito a metà dell’500 già di proprietà di Elisa Bonaparte, granduchessa di Toscana. Per celebrare Assassin’s Creed Unity, videogioco che solca temporalmente i moti della Rivoluzione Francese, Ubisoft proporrà all’interno della villa una serie di espressioni artistiche ispirate alla saga, dal live painting, a una mostra realizzata scegliendo le migliori opere create dai fan, per concludere con incontri, seminari e naturalmente la possibilità di provare il gioco in anteprima. In manifestazione sarà presente poi Nicolas Guérin, che per questo episodio della saga Ubisoft si è occupato di ricostruire una Parigi settecentesca “più vera del vero”, uno scenario meraviglioso in cui si dipana l’avventura.

I Baluardi della fantasia

Continua l’ampliamento dell’area Games, che dal Padiglione Carducci si allarga in altre zone del centro storico. Quest’anno lungo il Baluardo S. Anna verrà creata la Dragon Citadel, replica di un villaggio tipo di Dragon Age Inquisition, mentre sul Baluardo S. Paolino atterra il rinnovato padiglione di The Planet.

La Dragon Citadel si ispira a Dragon Age Inquisition, terzo episodio della serie action RPG sviluppata da BioWare e distribuito da Electronic Arts. All’interno di una vera e propria cittadella, composta da case, tende e piazze, incontreremo personaggi del gioco in aree completamente visitabili. Non mancherà un area demo dove provare, in anteprima  assoluta, il gioco disponibile dal 21 novembre prossimo.

The Planet, un nuovo padiglione che prende forma sul Baluardo San Paolino, un intero mondo dedicato agli amanti della fantascienza in tutte le sue forme. Dalla Sci-Fi Fest a Star Trek, da Gotham Shadow a Battlestaf Galctica sino al Baluardo San Donato dove l’Umbrella Italian Division darà vita al loro unico spettacolo dedicato a Resident Evil.

Il Baluardo diventano il luogo ideale per lo sbarco della migliori truppe della fantasia spaziale, come dimostra anche Maurizio Manzieri con la sua opera dedicata allo sbarco delle aliene supersexy… un modo per sfatare la famosa frase di Carlo Fruttero: “Un disco volante sarebbe potuto atterrare dovunque sul nostro pianeta, a New York, a Londra, a Parigi, a Bombay ma… a Lucca, mai”

Una nuova alba per Dungeons & Dragons

Il celebre gioco di ruolo che ha rivoluzionato il modo di stare insieme di generazioni di appassionati, compie 40 anni ed è protagonista a Lucca Games con una serie di iniziative che ne celebrano la storia e accompagnano l’uscita della quinta edizione. Ospite a ottobre sarà Jeremy Crawford, uno dei due lead designer dell’ultima nata (in cui è forte l’interesse per lo storytelling), in un ideale confronto generazionale con Frank Mentzer, che assieme a Gary Gygax creò la prima versione. In mezzo ai due poli di questa quarantennale leggenda, si piazza Monte Cook, che più di tutti ha condizionato lo sviluppo del “d20 system” ed è stato nel 2000 il principale autore della terza edizione del gioco. Ma il mondo D&D si completa un grande convegno che metterà allo stesso tavolo tutti coloro che hanno scritto un capitolo, un paragrafo o una riga di questa gloriosa storia.

Non solo USA: la nouvelle vague europea della letteratura fantasy

Lucca Comics & Games si conferma come appuntamento più atteso sul fronte della narrativa fantasy non solo da parte degli spettatori, ma anche degli editori, che ogni anno collaborano per portare prestigiosi ospiti. Quest’anno un terzetto di autori ci darà uno spaccato di quella che si può definire una nouvelle vague del fantasy europeo. Dall’Inghilterra, Joe Abercrombie, autore della trilogia bestseller The First Law tradotta in tutto il mondo e vero fenomeno cult in patria, porta a Lucca il suo ultimo romanzo Mezzo Re (Mondadori). Dalla Germania, Markus Heitz , Guest of Honor di questa edizione, reso celebre dalla Saga della Terra Nascosta e la Saga del mondo di Ulldart, arriva con il recentissimo Il cammino oscuro – la vendetta degli Albi. Degna rappresentante dell’Italia, la regina del fantasy nostrano, Licia Troisi, ospite immancabile, che ci svelerà i segreti del personaggio di Nihal, nel libro Le storie perdute, nel decennale della creazione del Mondo Emerso.

E restando nella letteratura fantastica, dal Canada approda a Lucca Comics & Games Drew Karpyshyn, il poliedrico autore e game designer, che si è destreggiato nel corso della sua carriera dagli ambienti di Forgotten Realms a Guerre Stellari a Mass Effect, passando per il mondo fantasy di Neverwinter Nights, In Italia Multiplayer.it Edizioni ha pubblicato l’intera saga di Mass Effect, mentre per l’universo espanso di Star Wars sono disponibili The Old Republic – Revan e la triologia di Darth Bane.

Roberto Giacobbo, il “voyager” del mistero a Lucca col suo ultimo libro

Il mondo del fantastico sarà come sempre protagonista a Lucca Comics & Games. E lo sarà anche quest’anno grazie alla nutrita squadra di firme Mondadori. Oltre alla squadra di autori della collana Chrysalide, la grande casa editrice italiana porta a Lucca una star del giornalismo tv e del mistero: Roberto Giacobbo. Il celebre conduttore, che da Stargate – Linea di confine a Voyager ci ha condotto nelle dimensioni più impensabili della nostra realtà, arriverà giovedì 30 ottobre per presentarci la sua ultima fatica: La donna faraone, in cui il popolare scrittore e volto tv ci accompagnerà giovedì 30 ottobre sulle tracce della mummia di Hatshepsut trafugata dal Museo egizio del Cairo e al centro di una storia d’amore che affonda le radici in un passato millenario.

Gaming e reading: incontri con i grandi ospiti internazionali

La forza di Lucca Comics & Games è il contatto diretto che il pubblico ha con gli ospiti provenienti da tutto il mondo. Artisti che abbiamo imparato ad amare sulla carte, giocando a una loro creazione, ascoltandone la voce o vedendone le invenzioni nei film blockbuster, saranno tutti per voi.

Ignacy Trzewiczek  dalla Polonia ha spaziato dal gioco da tavolo al gioco di ruolo, passando anche per le miniature autore di Stronghold, Robinson Crosue, della serie 51st State e del recentissimo Imperial Settlers che, ora è riuscito a infilare in un gioco in scatola tutto il mondo crossmediale di The Witcher.

L’italianissimo David Preti ha sbancato su Kickstarter con una campagna per il suo Zombicide, di cui ci svelerà i retroscena a Lucca. Attualmente David è al lavoro su due nuovi giochi da tavolo di prossima uscita: Bloodrage, dedicato ai saccheggi vichinghi, e The Others, che mescola suspense, orrore e fantastico.

Terryl Whitlatch progetta le creature fantastiche partendo da solide basi zoologiche ed anatomiche, ottenendo dei risultati  di grande efficacia, come in Star Wars Episode One – La minaccia fantasma e Ribelle. All’Educational di Lucca Games, metterà la sua esperienza maturata in anni di lavoro presso LucasFilm ed Industrial Light&Magic.

da oltre vent’anni l’universo di Magic the Gathering si arricchisce di immagini uniche ed evocative, e ogni anno Lucca Games cerca di invitare uno dei grandi maestri per dare dal vivo la possibilità di incontrare l’autore, farsi autografare le preziose carte, assistere alle sue performance da vivo. Quest’anno il protagonista è Karl Kopinski, uno dei grandi maestri dell’illustrazione europea, muovendosi dalle straordinarie rappresentazioni storiche sino alla grande fantasy e fantascienza di Games Workshop e Rackam, sino ai concept per i videogiochi di EA e THQ.

Lucca Comics & Games ha inventato il Fantasy Reading Show, con i doppiatori dei personaggi fantasy di film e serie tv a leggere brani dei romanzi originali: quest’anno sarà la volta di Joy Saltarelli, la voce di Katniss di Hunger Games (interpretata nel film dal Premio Oscar Jennifer Lawrence), e Joy sarà la stella di un altro appuntamento che stiamo preparando.

Lucca Crowd Race, il videogioco a Km zero nasce dalla Rete

Lucca Comics & Games, assieme alla piattaforma italiana di crowdfunding Eppela, presenta una grande novità: quattro progetti unici e inediti a caccia di fondi proprio durante i giorni di festival.

Si comincia il 10 ottobre andrà online la raccolta per Selfy, albo a tiratura limitata che riunisce alcuni tra i più significativi autori italiani attivi con il coordinamento di Inuq Thule. Saranno invece due i game multipiattaforma che correranno la vera e propria Crowd Race, sfidandosi a colpi di backer e update. I progetti di Heartbit Interactive (Advanced Doom&Destiny) e di Studio Evil (Super Cane Magic ZERO) saranno lanciati il 30 ottobre, in corrispondenza del primo giorno di Festival, spinti anche da una campagna PR internazionale. Infine, Eppela ha stretto un’importante collaborazione anche Svilupparty, l’evento indie per eccellenza che si tiene nella Cineteca di Bologna, organizzato da Ivan Venturi e Studio Evil. È infatti in cantiere anche una campagna crowdfunding per finanziare la prossima edizione dell’incontro.

Le miniature crescono…

Miniature Island lo spazio dedicato al mondo del wargame e del gioco di miniature, diventa sempre più grande e in un’unica area racchiuderà tavoli dimostrativi storici e fantasy, la Palestra di Colorazione e il Trofeo Grog.

Chi vuole scoprire i segreti della pittura lo potrà fare assieme al team della Palestra di colorazione e i più esperti potranno assistere a workshop tenuti da pittori di fama internazionale. Ci saranno grandi tavoli dimostrativi, sia dedicati al mondo dello storico che del fantastico, su cui sarà possibile giocare grandi battaglie che coinvolgeranno centinaia di soldatini. I pittori di miniature, infine, si potranno sfidare nella cornice del Trofeo Grog, importante trofeo multimarca, che si conferma un grande appuntamento tradizionale di Lucca Comics & Games.

….e gli YouTuber avanzano!

Sono i protagonisti di YouTube e li ritroveremo di persona a Lucca Games. Alcuni tra i più popolari e seguiti volti del “Tubo” saranno pronti a duelli verbali (e non solo…) con il pubblico della manifestazione. Dal duo PanPers (portato da Multiplayer) a Marco“Farenz” Farina (L’Angolo di Farenz), da Niccolò “Nebo” Zuliani (Bagni Proeliator), a Daniele “Il Rinoceronte” Daccò (Orgoglio Nerd), al Dottor Manhattan (Limited Edition). Eurogamer ed Euronics porteranno i partner di MegaTube sul red carpet del Meet&Greet di questa edizione. MegaTube è un network ufficiale YouTube, che funge da raduna alcuni dei creatori di contenuti più importanti sul panorama nazionale. Infine, insieme agli YouTubers interverrano gli autori della più importante pagina di Facebook in Italia: Tua Madre è Leggenda. Forti di 1.200.000 like e di un istagram da 600.000 follower.

 

AREA MOVIE

Per il quarto anno Lucca Comics & Games si arricchisce con il vasto programma cinematografico dell’area Movie, come sempre a cura di QMI. Dal 30 ottobre al 2 novembre a Lucca non ci saranno solo grandi anteprime, ma anche una serie di appuntamenti che porteranno il grande cinema fuori dalla sala: sarà una festa a cielo aperto per il pubblico di Lucca Comics & Games.

Il ragazzo invisibile: Gabriele Salvatores presenta le prime immagini

Grande ospite di questa edizione sarà Gabriele Salvatores, protagonista di un’intera giornata dedicata al suo atteso nuovo film Il ragazzo invisibile, in uscita l’11 dicembre per 01 Distribution. Oltre a un incontro con il regista, che presenterà per la prima volta al pubblico di Lucca Comics & Games una serie di immagini del film, l’evento prevede anche la presenza di Federico De Robertis (autore della colonna sonora) e dei tre vincitori del concorso Una canzone per…Il ragazzo invisibile, che si esibiranno live sul palco del Cinema Astra. L’intreccio tra fumetto e cinema che caratterizza da anni Lucca Comics & Games è anche la perfetta cornice per la presentazione in anteprima del primo albo de Il ragazzo invisibile, il fumetto edito da Panini Comics che espande l’universo del film di Salvatores.

Le anteprime: Cavalieri dello Zodiaco, Nanuk, Cowboy Bebop

Ma sono tante le novità del mondo del cinema e delle serie tv che animeranno il capoluogo toscano, tra cui l’anteprima de I cavalieri dello zodiaco – La leggenda del grande tempio, in sala il prossimo gennaio per Lucky Red, che, dopo il successo di Capitan Harlock, porta così al cinema un altro grande classico d’animazione. Saranno a Lucca per presentare il film il regista Keiichi Sato, il produttore Yosuke Asama e il compositore Yoshihiro Ike. Per il pubblico più giovane sarà presentato Il mio amico Nanuk di Brando Quilici e Roger Spottiswoode (in uscita il 13 novembre per Medusa Film): per l’occasione in piazza San Michele sarà possibile ammirare un igloo di ghiaccio e incontrare il regista Brando Quilici che racconterà la straordinaria esperienza di girare nell’Artico con un orso. Inoltre QMI porterà al Lucca Comics & Games 2014, e successivamente distribuirà nelle sale italiane, Cowboy Bebop – il film, spin-off dell’omonima serie TV anime giapponese, che ha dato vita anche a due manga, entrambi pubblicati sulla rivista giapponese “Asuka Fantasy DX”.

In piazza San Michele si conferma il padiglione Warner Bros.

Dopo la positiva esperienza dello scorso anno a Lucca Comics & Games, anche questa edizione vedrà Warner Bros. protagonista con un grande padiglione in piazza San Michele. Tra gli appuntamenti di Warner più attesi: la “Gotham Night” con la proiezione dei primi 4 episodi della serie tv Gotham, in onda dal 12 ottobre su Italia 1 e a seguire dal 20 ottobre su Premium Action; la “DC Night” dedicata al mondo della DC Comics con la proiezione in anteprima di episodi di Gotham, Arrow (la cui terza stagione andrà in onda dal 20 ottobre su Premium Action) e The Flash (in onda nel 2015 su Premium Action), oltre alla presentazione di contenuti speciali di Lo Hobbit – La desolazione di Smaug e la proiezione di contenuti esclusivi dei titoli più attesi della prossima stagione.

Le serie tv cult di ieri e di oggi: Doctor Who e Continuum

In occasione di Lucca Comics & Games, AXN SCI-FI, il canale satellitare di Sony Pictures Television dedicato alla fantascienza e al fantasy, presenterà in anteprima assoluta la première della terza stagione di Continuum. Ospite d’eccezione dell’evento sarà Victor Webster, tra i protagonisti della serie tv.

Per Rai4 al centro dell’attenzione sarà la serie culto Doctor Who, con l’anteprima del primo episodio dell’ottava stagione e con la proiezione in prima visione assoluta di An adventure in space and time, docudrama che ripercorre la produzione della prima serie del 1963 e che verrà trasmesso su Rai4 a Natale. Il canale proporrà inoltre la proiezione in anteprima di Orfani, nuova serie d’animazione in motion-comic tratta dall’omonima serie a fumetti di Sergio Bonelli Editore, in onda su Rai4 dal 6 dicembre.

La Revolution di Lucca Comics & Games è un insieme di tante piccole e grandi cambiamenti che la manifestazione propone al proprio pubblico. Al via il 30 ottobre (fino al 2 novembre), il Festival internazionale dedicato al fumetto, al gioco intelligente e all’illustrazione, realizzato da Lucca Comics & Games Srl, insieme al Comune di Lucca, con il sostegno di altri enti cittadini come Provincia e Camera di Commercio, gode del patrocinio del ministero della Cultura e della Regione, vede tantissime novità. Queste uniscono innovative soluzioni per facilitare la visita a contenuti inediti sul piano culturale e commerciale.

Oltre alla presenza forte di Ubisoft a Villa Bottini, che presenterà in anteprima il nuovo capitolo del videogioco Assassin’s Creed, che appassiona milioni di persone in tutto il mondo, tre sono i cardini del cambiamento: il Family Palace all’Ex Real Collegio, la Japan Town nella zona di San Francesco e il padiglione Star Wars in piazza Anfiteatro.

Lucca Junior all’ex Real Collegio: nasce il Family Palace (ed è gratis!)

Lucca Junior, il padiglione dedicato al mondo dei più piccoli, si sposta e dal Cortile degli Svizzeri dove aveva sede fino allo scorso anno si espande a occupare tutto l’ex Real Collegio. Quello che era il Japan Palace diventa così il Family Palace, due chiostri e più di dieci sale dedicate a illustrazione, laboratori, editoria per l’infanzia, spazi gioco, mostre e proiezioni. Il tutto sarà a ingresso gratuito, per grandi e piccini: le famiglie potranno dunque vivere intere giornate all’interno del Family Palace, partecipando agli eventi in programma, senza acquistare il biglietto di ingresso previsto per i padiglioni. Saranno quattro giorni ideali per famiglie al completo: in sicurezza, al coperto e gratis!

Due piani dedicati all’intrattenimento intelligente per i più piccoli e non solo

Al piano terra troverete case editrici di libri illustrati, fumetti e giochi per l’infanzia, ma anche la Sala Incontri, la Sala Teatro con gli spettacoli curati da Cristiana Traversa e La Cattiva Compagnia, e due Sale Laboratorio; una per i laboratori creativi a cura di Manidoro, una per laboratori di fumetto con gli autori Disney, Marvel e manga a cura di Panini e Lucca Manga School.

Al primo piano, invece, ci sarà il mondo dell’home entertainment e dei canali tv, dove non mancheranno proiezioni video dei personaggi più amati da Peppa Pig, ai Puffi, dai Barbapapà a Hello Kitty. Uno spazio di quasi 400 mq sarà tutto dedicato alla LEGO®: grazie all’Italian LEGO® User Group, associazione di appassionati “costruttori”, che proporrà creazioni mozzafiato e quintali di mattoncini con cui giocare per ore e ore di puro divertimento. Saranno esposti in mostra decine di diorami LEGO® già montati, che daranno vita a città in movimento, paesaggi, scenari e quant’altro la passione per il “mattoncino” colorato è riuscito ideare. Un’occasione unica per ammirare queste vere e proprie “opere” realizzate da gruppi e singoli, il cui cuore è rimasto sempre un po’ bambino e palpitante per i LEGO®.

Sempre al primo piano sono previste attività dedicate agli illustratori per ragazzi: i workshop sponsorizzati da LYRA e Maimeri per approfondire le proprie conoscenze in campo di fumetto e illustrazione (le iscrizioni chiudono il 27 ottobre); la pittura da vivo del Creative wall e le mostre dedicate all’illustrazione, tra cui quella dei selezionati dell’ottava edizione del Concorso Lucca Junior “Ritratti rivoluzionari”. Ma le mostre al Family Palace sono ben 5: oltre alle tavole del concorso, troverete la mostra di sculture di Carlotta Parisi a cura di Perini Journal; una nuova e più grande mostra di “Paper Toys” che tanto successo ha riscontrato nella passata edizione, e la mostra delle tavole originali di Food Fighter (Star Comics), il fumetto dedicato a Chef Rubio, che non a caso è allestita all’interno della caffetteria ThemeSnack, punto ristoro per tutta la famiglia (che avrà ogni giorno un tema diverso).

Guido Scarabottolo, Chef Rubio, illustratori, scrittori e disegnatori al Familyn Palace

Oltre a Guido Scarabottolo, grafico e illustratore tra i più apprezzati in Italia e ospite d’onore di Lucca Junior con la mostra a Palazzo Ducale, che incontrerà i bambini delle scuole venerdì 31 e il  pubblico di appassionati sabato 1 novembre, il Family Palace sarà anche “investito” domenica 2 novembre dal ciclone Chef Rubio, il popolarissimo protagonista di Unti e Bisunti e ora dei Re della Griglia, volto tv del canale DMAX. Il celebre chef alle 10.30 incontrerà a colazione i piccoli visitatori del Palace, alle 11.00 premierà il vincitore (scelto da lui) del contest di ricette a tema comics per poi spostarsi a Palazzo Ducale per la presentazione del fumetto Food Fighter a lui dedicato, infine allo stand  Star Comics per gli autografi.

Ma sono tantissimi gli scrittori, gli illustratori, i disegnatori e gli artisti che animeranno il calendario di Lucca Junior, con decine di incontri, laboratori, spettacoli adatti a tutti e a tutte le ore. L’appuntamento con loro è al Family Palace.

Il nostro futuro dipende da loro

I più piccoli sono il presente ma sono anche e soprattutto il futuro. Ecco perché Lucca Comics & Games da alcuni anni collabora con enti e istituzioni pubbliche nazionali e internazionali su progetti di sensibilizzazione, di prevenzione e di solidarietà.

Per il secondo anno consecutivo, ci sarà uno stand (piazza Napoleone) dedicato a Educare alle differenze, l’iniziativa promossa dal Servizio politiche giovanili, sociali, sportive e politiche di genere della Provincia di Lucca e finanziato dalla Regione Toscana, che ha coinvolto e coinvolge oltre 200 alunni delle scuole della zona. Venerdì 31 ottobre (ore 9.30, Sala Tobino) saranno presentati i video e i fumetti realizzati dagli alunni delle scuole secondarie di II grado con Lucca Comics & Games.

Al Family Palace invece uno stand sarà riservato al Forum provinciale contro le dipendenze, capitanato dalla Prefettura di Lucca, per far giocare FunFunFun!, il gioco da tavolo a scopo educativo ideato lo scorso anno dalle scuole secondarie di I grado di Lucca e Provincia in collaborazione con Lucca Comics & Games, Domenico di Giorgio (dV Giochi) e la LudoLega Lucchese, nell’ambito del progetto “La sfida per divertirsi sicuramente”.

Cresce intanto l’attesa per la Rat-Pigotta, la bambola disegnata per l’occasione da Leo Ortolani, e che sarà in vendita esclusiva allo stand Unicef al Family Palace. Le Pigotte sono le bambole che da anni consentono all’Unicef di aiutare i bambini di tutto il mondo che meriterebbero gli stessi momenti di serenità e spensieratezza dei loro coetanei visitatori di Lucca Junior, e che speriamo anche grazie a questa iniziativa possano essere aiutati a migliorare la loro condizione.

…Da un palazzo a un’intera città: ecco Japan Town

Anche lo spazio dedicato al Giappone aumenta. E se all’ex Real Collegio trova casa Lucca Junior per il nuovo Family Palace, nascerà attorno alla chiesa di San Francesco un intero quartiere a tema nipponico: la Japan Town, una vera e propria cittadella del Sol Levante, in una zona del centro storico capace di accogliere al meglio le migliaia di appassionati che ogni anno tornano anche – e in alcuni casi esclusivamente – per un tuffo in tutto quanto fa Giappone.

L’ampliamento è uno dei punti cardine della Revolution di Lucca Comics & Games 2014, perché consentirà di avere più agio per visitare gli stand, senza rinunciare alle sale incontri, alle mostre e agli appuntamenti con gli ospiti che hanno caratterizzato negli ultimi anni l’anima nipponica della manifestazione.

L’Impero del Sol Levante pretende più spazio e “invade” la zona nord-est

In piazza San Francesco sorgerà il padiglione che ospiterà gli editori di settore e le scuole di manga, un portale d’eccezione per l’accesso alla Japan Town e un ideale punto di contatto tra la città e l’area giapponese, e anche tra chi sogna di andare in Giappone (per turismo, per studiare, per lavorare) e quelle organizzazioni in grado di aiutare e di orientare il visitatore.

Ma il cuore pulsante della Japan Town sarà come sempre l’area commerciale, situata quest’anno all’interno del Giardino degli Osservanti, con decine di espositori qualificati che porteranno ai visitatori le ultime novità, i gadget più recenti, gli articoli di abbigliamento importati direttamente dal Giappone. Inoltre, la parte all’aperto dell’area sarà animata dal Japan Stage, dove si susseguiranno concerti, spettacoli ed animazione no-stop, e non mancherà l’ormai tradizionale punto ristoro del ManGiappone, con le specialità tipiche e i sapori orientali.

L’Auditorium San Francesco, dopo la recente ristrutturazione, è tornato a essere uno dei fiori all’occhiello di Lucca. Il prestigioso spazio ospiterà le mostre della Japan Town in un’atmosfera unica e fuori dal tempo; inoltre, nell’attigua Area Show si terranno gli incontri e le attività più spettacolari e coinvolgenti.

Alla Japan Town potrete tuffarvi in un piccolo angolo di Giappone, con le attività e i locali più alla moda riprodotti fedelmente per concedere al visitatore un momento di meritato relax dopo le “fatiche” della fiera. Nell’Area Pop, infatti, saranno raccolte tutte le attività di intrattenimento più tipiche e fashion di Tokyo: lo spazio dedicato al karaoke, il Maid Cafè (quest’anno anche in versione Butler Café, anche “per le signore”) il Ninja Shot e molto altro.

Nella Cappella Guinigi, infine, saranno posizionate la Sala Incontri e Sala Workshop. I mangaka, gli autori, gli artisti, le idol, i musicisti e i performer presenti a Lucca Comics & Games incontreranno il nocciolo dei nippo-fan più appassionati. I numerosi workshop e corsi in programma sono invece pensati per imparare a conoscere ed apprezzare al meglio la cultura Giapponese e le tecniche di calligrafia e disegno manga.

Ogni anno il pubblico ha dimostrato grande apprezzamento per queste soluzioni, che consentono una visita completa al vero appassionato del Sol Levante: le ultime novità commerciali, gli incontri, le mostre, il ristoro e il relax, tutto il stile nipponico, in un quartiere unico nel suo genere in Italia.

Non solo tradizione: con le mostre e Toshio Maeda, un tuffo nella contemporaneità

Il contatto con il Giappone è vissuto non soltanto nei confronti delle tradizioni di questo affascinante Paese, bensì anche verso la sua cultura più attuale, contemporanea e pop. Ecco perché ogni anno sono numerose le mostre che si organizzano nell’area Japan. Quest’anno troverete:

Shinichi Wakasa, la fusione artistica della tradizione Yamato-e con la modernità visiva di manga e anime

Jh Lab, un collettivo di artisti contemporanei che presenta l’Akiba Anime Art Magazine

Robots & Characters Evolution, l’evoluzione dei robot da metà degli anni 70 ad oggi con esposizione della collezione di Animerobot di Nicola Boccardo e Fabrizio Modina

Gundam 35th, il 35esimo anniversario del mitico robot che ha cambiato la storia degli anime.

Ospite d’eccezione alla Japan Town sarà Toshio Maeda, il piccante mangaka denominato in patri “il maestro dei tentacoli”, autore di serie popolarissime come La Blue Girl e Urotsukidoji.

E in piazza Anfiteatro, Disney porta un padiglione dedicato a Star Wars

Uno spazio di 150 mq ospiterà numerose attività pensate appositamente per regalare un’esperienza unica agli appassionati di questa saga senza tempo.

Il padiglione conterrà riproduzioni di alcuni elementi chiave della saga, una vera e propria area digitale in cui si potranno provare i games Star Wars (come Star Wars Commander) e dove si potrà navigare sul sito www.disney.it\star-wars, un’area LEGO Star Wars, tanti prodotti firmati Hasbro e schermi dove scorreranno i contenuti speciali tratti dall’attesissima serie televisiva Star Wars Rebels che arriverà il prossimo 2 novembre in esclusiva su Disney XD.

I visitatori di Lucca Comics & Games avranno anche la possibilità di accedere all’area creata dai fan di Star Wars. La 501 Italica Garrison e la Rebel Legion, i due gruppi italiani di costuming Star Wars, immancabile presenza alla manifestazione negli scorsi anni, si esibiranno in sfilate e parate per le strade di Lucca con attività per il pubblico.

 

 

 

No comments