Rom, Romeo risponde a Spinelli: ” Ma di cosa stiamo parlando?”

0

PISA – ( di Letizia Tassinari ) – “Ma di cosa stiamo parlando?” A chiederselo, dopo la lettera aperta, inviata anche alla stampa, a firma della europarlamentare Barbara Spinelli ( leggi anche: Rom, Spinelli: “Quelle di Romeo sono parole sconcertanti”), è il Prefetto Vicario di Pisa, nonchè Commissario Prefettizio di Viareggio, dottor Valerio Massimo Romeo, contattato telefonicamente dalla nostra redazione dopo le accuse mosse nei suoi confronti dalla politica di Tsipras, secondo la quale il “prefetto di ferro” avrebbe detto di voler smantellare i campi nomadi pisani, e di voler procedere a espulsioni, sostenendo che i Rom presenti sul territorio della città della Torre sarebbero troppi. “Mai detto niente del genere – sostiene Romeo -: “Come Prefettura, a Pisa, abbiamo avuto una serie di incontri con le famiglie Rom e l’assessore al Sociale del Comune, prendendo in esame la possibilità di un passaggio dalle baracche fatiscenti, dove attualmente vivono, posti dove lo stato igienico sanitario è da terzo mondo, per trasferirli in abitazioni degne di questo nome”. La difficoltà, al momento, spiega il Prefetto Vicario, è reperire alloggi per ospitarli,  ma da parte della Prefettura di Pisa nessuna intenzione di espellere i nomadi, bensì di trovare soluzioni abitative migliori che di un campo in condizioni disastrate. L’esatto contrario, quindi, di quanto “denunciato” dalla europarlamentare Barbara Spinelli. “Le baracche dove vivono i Rom sono pericolose – ribadisce Romeo -, ci sono molte donne e bambini, e su questo la Prefettura ha preso contatti anche con il Tribunale per i Minorenni di Firenze -, e per la loro tutela è necessario provvedere a un trasferimento in case”.

( foto di Letizia Tassinari )

No comments

*