Rotola per oltre 20 metri e sbatte contro il tronco di un albero

0

PIEVE FOSCIANA – Nella tarda mattinata e primo pomeriggio il personale del Soccorso Alpino e Speleologico Torcano (SAST) della stazione di Lucca ha svolto intervento di soccorso per cercatore di funghi, P.E. di circa 62 anni residente nella provincia di Reggio Emilia, infortunato per una caduta verso le 11,30 in Località Lame di Capraia (comune Pieve Fosciana), a circa 920 m di quota slm. L’allarme è stato dato dal nipote, dopo aver raggiunto un luogo distante dal ferito per mancanza di campo telefonico. Rotolato per oltre 20 metri lungo la sponda ripida del fosso la persona si è fermata contro il tronco di un albero, procurandosi una forte contusione. L’intervento reso difficile dalla morfologia del luogo molto ripido e scivoloso, è stato ostacolato dal forte temporale che si è abbattuto sul luogo dell’evento durante l’avvicinamento dei soccorsi terrestri. La squadra SAST, composta da 6 tecnici, giunta sul luogo ha messo in sicurezza, immobilizzato il paziente e, grazie al miglioramento delle condizioni meteo e della visibilità, lo ha spostato in luogo idoneo al recupero mediante elisoccorso attivato dalla Centrale Operativa 118 di Lucca.

Alle 16:20 il ferito è stato recuperato con verricello da Pegaso 3 e trasportato all’ospedale Cisanello di Pisa. Il SAST raccomanda a coloro che si avventurano nei boschi o in montagna di verificare sempre il bollettino meteo e di andare in luoghi compatibili alle proprie capacità fisiche e di movimentazione, dotati di appropriate calzature e abbigliamento. Si ricorda infatti che temporali estivi di questa portata, previsti con largo anticipo dai bollettini meteo, alle quote montane si associano ad elevata concentrazione di fulmini con conseguente rischio per i presenti nella zona.

No comments

*