Ruba limoncello e sardine, aggredisce il dipendente e gli strappa i pantaloni

0

FIRENZE  – Ha cercato di fuggire dopo aver preso limoncello e sardine senza pagare ed aver aggredito il dipendente del supermercato.
Protagonista dell’episodio è un cittadino libico di 27 anni arrestato ieri sera dalla Polizia subito intervenuta.
Secondo quanto ricostruito dagli operatori, intorno alle 19,45 il giovane è entrato nel supermarket ed ha nascosto 2 bottiglie di limoncello e 2 confezioni di sardine sotto il giubbotto, pagando alla cassa una bottiglia di birra.
Uno dei dipendenti, addetto alla vigilanza, ha immediatamente seguito l’autore del gesto per chiedere spiegazioni ricevendo di tutta risposta una spinta.
La violenza sarebbe poi continuata anche all’esterno dell’esercizio commerciale dove lo straniero, inseguito dal dipendente, ha cercato di colpirlo con la bottiglia di birra, per poi strattonarlo strappandogli i pantaloni.
La Polizia, prontamente intervenuta, lo ha arrestato con l’accusa di tentata rapina impropria.
Stamattina la direttissima.

No comments

*