Ruba uno smartpfone, rintracciato e denunciato

0

PONTEDERA – Il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Pontedera ha indagato, in stato di libertà, un soggetto italiano L.R. per essere stato trovato in possesso di uno smartphone di ingente valore che era stato oggetto di furto nel mese di Marzo scorso.

L’attività info-investigativa è stata intrapresa a seguito di denuncia di furto di uno smartphone avvenuto nel mese di marzo 2015 all’interno di Istituto di Istruzione Secondario della Valdera.

La Squadra di Polizia Giudiziaria ha avviato le ricerche dello smartphone che è risultato abbinato a una scheda sim intestata al denunciato, il quale, pur essendo residente nel Comune di Pontedera, non risultava presente all’ indirizzo dichiarato. Ne è scaturita una ricerca dell’uomo che è stato rintracciato nel centro cittadino. Immediatamente bloccato, è stato perquisito rinvenendo lo smartphone oggetto di furto. Inoltre, nel corso della perquisizione estesa al reale domicilio dell’indagato, sono state rinvenute e sequestrate numerose cartucce illegalmente detenute.

Sulla base di tali risultanze l’uomo, con diversi precedenti di polizia e penali, è stato indagato in stato di libertà per i reati di ricettazione e detenzione abusiva di munizioni.

Lo smartphone è stato restituito al legittimo proprietario che sebbene incredulo è stato ben felice di recuperare quanto riteneva ormai perduto per sempre.

No comments

*