Rubano in casa, i due topi d’appartamento saranno espulsi

0

GARFAGNANA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia  e della Stazione di Gramolazzo, a seguito delle indagini intraprese dopo l’arresto del ventiseienne albanese nella serata del 26 novembre scorso hanno individuato i due soggetti che hanno perpetrato il furto nell’abitazione dell’anziana di Pieve San Lorenzo. Anche in questo caso è stato fondamentale il contributo della cittadinanza che, avendo notato nei pressi della Stazione ferroviaria di Pieve San Lorenzo due persone chiaramente non del posto, hanno chiamato i militari della Stazione di Gramolazzo.

I carabinieri, quindi, hanno rintracciato i giovani che sono stati successivamente identificati senza ombra di dubbio come le due persone fuggite dalla casa dell’anziana dopo avervi perpetrato il furto.

I due giovani, T.G. e A.T., albanesi di 25 e 30 anni, uno dei quali in Italia senza fissa dimora, sono quindi stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca per il reato di furto in abitazione aggravato. Per il clandestino, inoltre, sono state intraprese le procedure per l’espulsione amministrativa dal territorio nazionale.

No comments

*