Rubava in centro, 47enne agli arresti domiciliari

0

LUCCA – Sono statli uomini della 3^ sezione della Squadra Mobile della Questura di Lucca ad arrestare, questa mattina,  tratto in arresto Marcello Bedini, 47enne,  in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Gip di Lucca  Silvia Mugnaini su richiesta del Pubblico Ministero  Lucia  Rugani.

Nel mese di luglio scorso si era registrata una recrudescenza di furti  nel centro storico di Lucca in  danno di donne in bicicletta. In particolare, alle ore 16,30 del 13 luglio scorso, in corso Garibaldi,  un giovane a bordo di un ciclomotore affiancava una signora  e, con mossa fulminea,  si impossessava della borsa riposta nel cestino. Nella stessa giornata, dopo circa un’ ora, in via dei Bacchettoni si ripeteva la stessa scena, ovvero un giovane a bordo di ciclomotore si affiancava alla bicicletta su cui viaggiava una signora e si impadroniva della borsa custodita nel cestino. Il giorno dopo, alle 13,30  in Corso Garibaldi ed alle 16,55 in via Elisa,  un giovane a bordo di ciclomotore , con le identiche modalita’ e circostanze, si era impossessato delle borse di una residente e di due turiste straniere.

Le immediate indagini della Squadra Mobile hanno permesso  di accertare che si trattava dello stesso ciclomotore e che quindi i suddetti furti erano tutti riconducibili alla stessa  persona. Le risultanze investigative appuntavano l’attenzione sul Bedini,  infatti, proprio nella serata del 14 luglio, dopo circa due ore dal furto di corso Garibaldi,  lo stesso, nel corso di un mirato servizio, veniva fermato dal  personale della Squadra Mobile proprio  a bordo del ciclomotore, rubato, con cui aveva perpetrato i furti in parola. A conclusione dell’operazione veniva recuperata l’intera refurtiva e, come per incanto, avevano termine episodi delittuosi di quel tipo.

Le successive indagini hanno poi permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell’uomo, che oggi è finito agli arresti domiciliari.

No comments

*