Fa saltellare sui sedili dell’auto il figlio di 4 anni: fermato dalla Polstrada

0

GROSSETO – Un uomo di 50 anni è stato fermato sull’Aurelia dalla Polizia Stradale di Grosseto poiché guidava permettendo al figlio di saltare sui sedili anziché stare seduto. Vicino allo svincolo per Grosseto Nord gli agenti stavano attuando il dispositivo di controllo a reticolo, che impegna ogni giorno gli equipaggi della Polstrada in Toscana per bloccare gli automobilisti indisciplinati e i delinquenti.

Il poliziotto che aveva il compito di avvistare a distanza le auto da fermare non poteva credere ai propri occhi. Ha notato il veicolo scorgendo ben nitida, al suo interno, la sagoma del bimbo che balzava dai sedili posteriori a quelli anteriori.

L’automobilista, originario della Macedonia, si è giustificato dicendo che il figlio piangeva troppo. Per calmarlo, anziché fermare l’auto gli ha slacciato la cintura, ma i poliziotti gli hanno fatto notare che quella condotta è rischiosa per la vita. Infatti, proprio quegli agenti ne avevano viste tante, intervenendo pure su brutti incidenti causati dal mancato uso di sediolini per bambini e cinture.

Lo straniero è stato sanzionato con la decurtazione di 5 punti dalla patente e una multa di circa 100 euro. Al termine dell’attività la Polstrada, su 62 auto e 72 persone controllate, ha contestato altre 17 infrazioni e ritirato 2 patenti scadute.

No comments

*