Scambiandolo per un cliente propone a un carabiniere un massaggio a luci rosse

0

FIRENZE – Centri “benessere” ancora una volta agli onori della cronaca. E anche questa volta i massaggi ‘rilassanti’ che, dietro pagamento di un sovrapprezzo, terminavano con una prestazione sessuale sono stati “sgamati” dai Carabinieri e la titolare, una cinese 50enne, è stata arrestata per il reato di conduzione ed esercizio di una casa di prostituzione. A smascherarla, un militare dell’Arma in borghese. Credendolo un cliente, lo ha accolto e gli ha prospettato la possibilità di un massaggio a luci rosse.

No comments

*