Scatta l’allarme a scuola, arriva la Polizia: denunciati due studenti

0

LUCCA – Alle 02.35 di stanotte è scattato l’allarme antintrusione dell’istituto scolastico “I.T.C. Carrara” sul viale Marconi, collegato con un istituto di vigilanza privata che, oltre  ad inviare una pattuglia sul posto, ha allertato il 113.
Gli equipaggi della Squadra Volante, considerate le frequenti incursioni notturne di ladri nelle scuole, è intervenuta con due equipaggi.
Le guardie giurate, arrivate sul posto, hanno riferito ai poliziotti di aver notato all’interno alcuni individui.
Presupponendo che vi fosse un furto in atto, un equipaggio della Volante si è introdotto all’interno dello stabile da una finestra mentre altri due agenti vigilavano il perimetro.
All’interno dell’istituto scolastico vi erano almeno una decina di persone che alla vista della polizia si davano a precipitosa fuga. I due poliziotti disposti all’esterno sono riusciti a bloccare due dei fuggitivi, scoprendo che si trattava di due studenti, di cui uno minorenne, dell’istituto stesso.
Dal sopralluogo fatto all’interno della scuola, unitamente a personale della vigilanza, si è potuto constatare che tutte le porte antipanico della scuola erano state chiuse con catene e lucchetti o bloccate con arredi scolastici. Una delle porte presentava il vetro infranto a seguito dell’inserimento di una sedia tra i maniglioni della porta stessa, in modo da evitarne l’apertura dall’esterno. Sono stati constatati altri danneggiamenti in altri ambienti della scuola.
I due ragazzi, accompagnati in Questura, sono stati denunciati per invasione di edifici e danneggiamento aggravato in concorso con altri in via di identificazione.
Gli studenti hanno dichiarato che era loro intenzione occupare la scuola in segno di protesta.
Il minorenne è stato affidato ai genitori.

L’episodio della notte non ha comportato disagi sull’attività scolastica di stamani.

No comments

*