Scippa una donna vicino al carcere, preso

0

LUCCA – Nel pomeriggio di domenica 6 agosto, la Volante della Polizia di Stato, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, opportunamente intensificati per la stagione estiva, a seguito di segnalazione di un tentato scippo nel centro storico, in via San Giorgio, si poneva alla ricerca dell’individuo in bicicletta del quale era stata fornita la descrizione.

Dopo poco sul viale Carducci, direzione stazione ferroviaria, gli operatori della Volante notavano transitare la persona segnalata che provvedevano a fermare e controllare, rinvenendo all’interno dello zaino un telefono cellulare ed un portafoglio contenente documenti e bancomat intestati ad una donna, relativamente al possesso dei quali non veniva fornita alcuna giustificazione valida.

Nel contempo la Sala Operativa della Questura informava gli Agenti della Volante di uno scippo consumato, sempre in via San Giorgio, poco prima.

Venivano pertanto identificate e sentite le due parti offese, entrambe residenti a Lucca, che riconoscevano nell’uomo l’autore del tentato scippo e dello scippo ai loro danni. In particolare una di esse riferiva che mentre passeggiava veniva raggiunta alle spalle da un uomo in bicicletta che fulmineamente le strappava la borsa fuggendo poi verso via Battisti.

La borsa della donna vittima dello scippo veniva recuperata sotto le Mura Urbane.

R.F., di anni 49, con precedenti per reati specifici, veniva pertanto tratto in arresto e processato, per direttissima, nella mattinata odierna. Il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.

 

No comments

*