Scritte di matrice anarchica, la Digos emette tre provvedimenti cautelari

0

FIRENZE -La Polizia di Firenze, a seguito delle indagini scaturite dalle scritte di matrice anarchica, contenenti anche minacce nei confronti dell’Autorità Giudiziaria, degli organi di polizia e dei militari, effettuate nel corso delle notti del 3 e 10 marzo 2017 su edifici privati e pubblici – anche di rilevante valore storico – della Città di Firenze, ha identificato i tre responsabili (2 donne ed 1 uomo di età compresa tra i 20 ed i 37 anni) dei gravi imbrattamenti.
Grazie all’attività di indagine della DIGOS di Firenze, nei confronti dei 3 soggetti il GIP di Firenze, su richiesta della Procura della Repubblica fiorentina, ha emesso tre provvedimenti cautelari. Le due donne, destinatarie di un aggravamento della misura, sono state poste agli arresti domiciliari, mentre per l’uomo è scattato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

No comments

*