Scuola Made: aperte le iscrizioni per la seconda edizione

0

CAPANNORI – (di Valentina Ferrante) – Provengono da Padova e da Roma, da Arezzo e da Livorno, da Lucca e dalla Versilia i giovani studenti che hanno frequentato il primo corso in Management dell’Accoglienza e delle Discipline Enogastronomiche proposto dalla Scuola Made di San Gennaro. Diciassette storie diverse e differenti percorsi, uniti dalla passione per la cucina e per l’accoglienza intese come occasione di crescita professionale ed economica. Il luogo dove le rispettive strade hanno trovato il punto di incontro è Palazzo Boccella, nel cuore del borgo di San Gennaro, dove la Scuola è nata per volontà della Fondazione Palazzo Boccella e della Fondazione Campus in collaborazione con l’Università di Padova che ha messo in campo i docenti del Corso triennale in Scienze e Cultura della Gastronomia e della Ristorazione. Gli allievi che da ottobre hanno frequentato le aule di Palazzo Boccella, proprio nei prossimi giorni, saluteranno San Gennaro, pronti a partire per uno stage di sei mesi, in Italia o all’estero, tutti nel settore enogastronomico, alberghiero e turistico. Destinazioni scelte ad hoc per ogni partecipante in base alle aspirazioni e alle inclinazioni di ciascuno per mettere a frutto gli insegnamenti ricevuti nei mesi scorsi. A Scuola Made, infatti, si impara a stare in sala e a gestire una cucina. Ma non solo: l’eccellenza del modello di formazione è unito al vero punto di forza della scuola che è rappresentato dall’opportunità per gli studenti di vivere insieme all’interno di Palazzo Boccella, autogestirsi e godere di tutti comfort della struttura, confrontandosi con le regole della buona convivenza e del lavoro di squadra, che richiede la giusta dose tra allegria, professionalità e maturità. Da ottobre a fine marzo, per sei mesi, hanno assistito alle lezioni gomito a gomito, 24 ore su 24 come in un campus universitario di ispirazione anglosassone incentrato sui temi dell’accoglienza, dell’enogastronomia, del marketing e dell’organizzazione di eventi applicati al turismo e alla ristorazione. Divisi in brigate si sono alternati nella cucina professionale di cui il Palazzo è dotato per cucinare e servire a tavola il resto del gruppo. Una settimana scandita da un programma di attività molto serrate: lezioni, studio, lavori idi gruppo, laboratori esperenziali. Sei mesi unici: così li descrivono gli studenti, confermando in questo modo il bilancio positivo del primo anno di Scuola Made.
Una prima edizione ben riuscita che si ripeterà a partire dal 1°ottobre 2015 con tante nuove idee.
Intanto, durante i prossimi mesi, sono previste numerose giornate di orientamento per presentare la scuola ai ragazzi che andranno a formare la nuova squadra e alle loro famiglie.
L’appuntamento con il prossimo Open Day è per sabato 10 aprile, un’occasione per ricevere tutte le informazioni necessarie per l’iscrizione alla seconda edizione MADE. Il programma sarà sviluppato su due momenti per consentire anche a chi viene da lontano di scegliere l’orario migliore: il primo alle 11 e il secondo alle 15 con la possibilità godere del pernottamento nelle camere di Palazzo Boccella e trascorrere il fine settimana nel Borgo di San Gennaro. Info su www.scuolamade.it o info@scuolamade.it
A maggio, infine, riprenderà il programma dei “Cento giorni di Palazzo Boccella”, ricco calendario di eventi che durerà fino alla fine di settembre e che farà vivere il palazzo anche nei mesi estivi.

No comments

*