Senza biglietto aggredisce sul bus i controllori, denunciato 60enne

0

FIRENZE – Un uomo di 60 anni (cittadino italiano) è stato denunciato per aver minacciato ed aggredito due verificatori di una ditta di autotrasporti fiorentina.

Le parti lese stavano effettuando le loro consuete verifiche su un bus di linea quando all’altezza di via Milanesi hanno sorpreso il 60enne sprovvisto di titolo di viaggio.

Secondo quanto ricostruito, al momento di firmare il verbale della multa, l’uomo avrebbe afferrato l’intero blocchetto lanciandolo fuori dal finestrino del mezzo; poi avrebbe colpito con un pugno al volto uno dei verificatori.

L’aggressione sarebbe anche continuata in strada dove il protagonista della vicenda avrebbe addirittura estratto un coltellino rivolgendosi in maniera provocatoria verso la vittima subito soccorsa dal suo collega.

Gli agenti delle volanti sono immediatamente intervenuti identificando il responsabile del gesto, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

L’uomo è stato trovato in possesso anche del coltellino utilizzato poco prima in modo minaccioso: dovrà rispondere anche del possesso ingiustificato dell’oggetto.

Ieri sera in piazza Salvemini la polizia ha denunciato per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti un cittadino marocchino di 19 anni. Lo straniero è stato sorpreso con cinque dosi di cocaina.

Sempre in serata gli agenti hanno ritirato la patente e sequestrato l’auto ad un fiorentino di 46 anni che si è rifiutato di sottoporsi all’alcooltest. Al momento del controllo, avvenuto in via Fanfani, nel portaoggetti della vettura c’era una bottiglia di birra già consumata in parte.

No comments

*