Sfratto bloccato, Vangone riapre la piscina alla ex Casina Rossa

0

LUCCA – Sfratto bloccato a poche ore dalla sua esecuzione. A deciderlo è stato il Tribunale di Lucca. Le piscine di Ponte San Pietro, quelle lungo il Serchio alla ex Casina Rossa, di patron Mauruzio Vangone, riaprono i battenti ai propri clienti. Il proprietario, vantando un credito insoluto, aveva richiesto un provvedimento urgente, ma Vangone, che ha prodotto le ricevute di pagamento ha ottenuto dal giudice che lo sfratto fosse stoppato.  Sole permettendo tutti al Reset per un tuffo quindi. Sperando che Giove Pluvio sia clemente.

 

 

 

No comments

*