Sgamato dalla Polizia Penitenziaria, aveva portato droga al fretello detenuto

0

LUCCA – Droga in carcere, nei guai un visitatore del San Giorgio che ha tentato di portare al fratello, detenuto, una dose di hashish. A “sgamarlo” sono stati gli agenti della Polizia Penitenziaria. “Questi episodi, oltre a confermare il grado di maturità raggiunto e le elevate doti professionali del personale di polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Lucca – le parole sono Donato Capece, segretario generale del sindacato Sappe -, ci ricordano che il primo compito della polizia penitenziaria è e rimane quello di garantire la sicurezza dei luoghi di pena e impongono oggi più che mai una seria riflessione sul sul bilanciamento tra necessità di sicurezza e bisogno di trattamento dei detenuti”.

No comments

*

Casa, domani picchetto anti sfratto

VIAREGGIO – “Giuseppe De Stefano buongiorno, speriamo che il risveglio sia stato dei migliori e che le idee si siano finalmente schiarite. Se non fosse ...