Si erano organizzati in tre per spacciare alla Fortezza

0

FIRENZE – Si erano ben organizzati, ognuno con ruoli e compiti precisi, per spacciare hashish e marijuana ai giardini della Fortezza. E’ quanto scoperto ieri sera dalla polizia che poco dopo le 20.00 ha arrestato tre pusher stranieri: due cittadini senegalesi di 28 e 29 anni ed un cittadino marocchino di 38. Gli uomini della Prima Squadra Volante sono intervenuti dopo aver osservato, riparati dagli alberi, l’attività del gruppo: uno prelevava la droga nascosta tra i cespugli e la consegnava agli altri due che poi provvedevano a venderla a giovani consumatori. Questo ben rodato “modus operandi” consentiva agli spacciatori di eludere eventuali controlli delle forze dell’ordine in quanto durante la “trattativa con i clienti” i venditori giravano senza droga addosso. Durante l’operazione sono state sequestrate alcune dosi di sostanza stupefacente e segnalate due persone per consumo personale

No comments