Si fa uno spinello in auto, ma a casa ha un bazar di droga: arrestato

PISTOIA – La una pattuglia dei carabinieri della stazione di Pescia nell’eseguire un pattugliamento preventivo notturno delle vie del territorio  notavano la presenza sospetta di un autoveicolo parcheggiato in zona isolata del comune di Uzzano, in provincia di Pistoia, con due persone a bordo le quali all’atto del controllo operato nei loro confronti venivano sorprese a confezionare uno “ spinello”.

I due giovani di nazionalità italiana, rispettivamente di anni 32 e anni  28, uno residente a Pescia e l’altro a Montecatini,  venivano sottoposti a perquisizione personale nel corso della quale il primo, già noto per i suoi trascorsi penali, veniva trovato in possesso illegale di  due involucri contenenti circa 2 grammi di marijuana e di  un coltello serramanico, lungo circa 15 centimetri. La perquisizione veniva estesa anche all’abitazione del pregiudicato dove i carabinieri di Pescia  rinvenivano ulteriori 250 grammi  di marijuana, nonché  6 hashish e  4 di cocaina suddivisa in quattro dosi  confezionate e pronte  per lo smercio. Unitamente alle sostanze stupefacenti veniva rinvenuto un bilancino di precisione e il materiale occorrente al confezionamento in dosi degli stupefacenti.

Il coltello e la droga illegalmente detenuti venivano posti sotto sequestro mentre il predetto pregiudicato di Pescia veniva tratto in arresto prerché ritenuto responsabile dei reati di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e di porto abusivo di strumenti atti ad offendere. Ora l’arrestato si trova ristretto presso il carcere di Pistoia “Santa Caterina” a disposizione della Autorità Giudiziaria,.

Per entrambi i soggetti è anche scattata la segnalazione all’Autorità Prefettizia per l’uso personale delle sostanze stupefacenti.

Lascia un commento