Si finge impiegata delle Poste e porta via 5mila euro a un’anziana

0

LUCCA- Falsa “postina” in azione a Lucca. La donna si è fatta consegnare da un’anziana 5mila euro, inventandole, con la scusa di essere una dipendente delle Poste, che i soldi potevano essere falsi. “Me li dia, faccio una verifica in ufficio, e poi le faccio sapere”. La pensionata, una 86enne, fidandosi, è rimasta vittima della truffa. La millantatrice, preso il bottino, si è poi dileguata in fretta e furia. I Carabinieri di Lucca, che indagano sulla vicenda, lanciano un appello a tutti: occhio, mai far entrare in casa sconosciuti. “Non ci sono addetti a tali controlli – spiega il maggiore Affinito -, cosi come non ci sono operai Enel, dell’acqua o del gas che si presentano nelle case senza essere stati segnalati dalle aziende con comunicazione scritte”.

No comments

*