Si inietta la droga con una siringa, un passante lo vede e chiama la Polizia

PISA – Nel pomeriggio di ieri, un solerte cittadino abitante in via della Spina ha contattato la Polizia di Stato per segnalare una situazione di degrado in via della Spina: un signore adiacente alla chiesa si stava iniettando della droga in vena attraverso l’utilizzo di una siringa.

La sala operativa della Questura ha mandato sul posto una pattuglia della Squadra Volante che ha trovato l’uomo ancora con la siringa in mano. Il soggetto, dichiaratamente tossicodipendente irregolare e con un cospicuo numero di precedenti per reati di varia natura, sottoposto a rilievi dattiloscopici, è risultato destinatario di un provvedimento di carcerazione per un cumulo di pene complessivo di due anni e un mese. Il provvedimento è, allo stato, sottoposto a sospensione.