Si masturba davanti a mamme e bambini e fa sesso con i clienti: denunciato

0

PRATO – La Pattuglia Ciclomontata della Questura di Prato, nel corso di mirata attività di prevenzione e controllo effettuata lungo la pista ciclabile attigua al fiume Bisenzio, si portava rapidamente nel suo tratto di Gonfienti, lungo via A. De Gasperi, dove un cittadino segnalava al 113 la presenza di un viado sudamericano che, incurante della non lontana presenza di mamme e bambini nelle attigue aree verdi pubbliche prospicienti il fiume, si intratteneva con clienti nel probabile compimento di atti sessuali. Prontamente sul posto, l’equipaggio bicimontato, dapprima fermava il viado, identificandolo, quando ad ogni buon conto aveva già terminato il rapporto col cliente, quindi raccoglieva testimonianze: in base al contributo di testimoni oculari della vicenda, si apprendeva che di fatto il viado si sarebbe masturbato in pubblico, fornendo nell’occasione descrizione del soggetto tale da coincidere con la persona fermata. Identificato il viado per un trentunenne brasiliano, clandestino con svariati precedenti di polizia, grazie all’ausilio di una Volante è stato poi condotto in Questura, dove veniva denunciato in stato di libertà per il reato di atti osceni in luogo pubblico, quindi trattenuto negli uffici di polizia per la prosecuzione dei dovuti accertamenti sulla sua posizione giuridica sul territorio nazionale. I “servizi bicimontati” proseguiranno quotidianamente tutti i giorni feriali del mese di agosto e si concentreranno nelle zone, quali quelle in argomento, meno pattugliabili con mezzi tradizionali e molto sensibili sotto l’aspetto della prevenzione, in particolare in questo periodo estivo.

No comments

*