Si presenta in Tribunale col coltello in tasca, denunciato

0

LUCCA – E meno male che all’ingresso del Tribunale di Lucca c’è il metal detector. Quando l’uomo, un lucchese di 45 anni, e’ andato stamani a Palazzo di Giustizia per testimoniare in un processo penale,  alla porta dell’edificio che ospita uffici e aule giudiziarie il metal detector ha cominciato a suonare: in tasca aveva un coltello con una lama di 10 centimetri. Fermato è poi denunciato dalla Polizia Municipale. Da quanto emerso il 45enne avrebbe detto di essersi dimenticato di lasciare a casa il coltello e di non avere intenzione di nuocere. Dopo la strage di Milano del 9 aprile anche a Lucca, come negli altri palazzi di giustizia in Italia, i controlli sono stati rafforzati: entrambi gli ingressi del tribunale sono costantemente presidiati

No comments

*