Sicurezza, Stella (FI): “Mettere telecamere di videosorveglianza su tutti i bus”

Firenze – “Sempre più spesso i bus fiorentini sono teatro di episodi di violenza ai danni di passeggeri, degli autisti o dei controllori: per questo riteniamo sia urgente dotare tutte le vetture Ataf e Linea di impianti di videosorveglianza a bordo. Si tratta di strumenti fondamentali per la sicurezza sia degli utenti che di chi lavora a bordo dei mezzi di trasporto, ed è esposto tutti i giorni a pericoli di ogni tipo”. Lo afferma il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia), a seguito dell’ennesimo episodio che ha visto un controllore Ataf picchiato da due turisti senza biglietto, a Firenze.

“Non solo il personale di bordo – osserva Stella – rimane spesso vittima di aggressioni da parte di malviventi, ma molte volte i bus sono teatro di borseggi e molestie. Per questo è fondamentale che tutti gli autobus, non solo quelli di ultima generazione, siano dotati di videocamere di sicurezza, con il duplice scopo di deterrenza, e di individuazione dei responsabili di atti contro la legge. Visto il consistente aumento del prezzo del biglietto scattato il 1° luglio, siamo certi che chi gestisce il trasporto pubblico avrà le risorse necessarie per l’installazione di impianti di videosorveglianza sulle vetture”.