Sicurezza stradale, accordo tra Provincia e Comune di Capannori

0

LUCCA – Ancora la sicurezza stradale al centro degli interventi che scaturiranno dall’accordo tra Provincia di Lucca e Comune di Capannori. Dopo aver ottenuto un primo finanziamento per interventi di prossima realizzazione a Marlia, prosegue l’intesa tra le due amministrazioni per dare attuazione al progetto di riqualificazione di questa viabilità provinciale.

E’ stato approvato, infatti, dalla giunta provinciale e da quella comunale un protocollo d’intesa che prevede la realizzazione di ulteriori marciapiedi nella zona di Marlia e di Lunata per un importo complessivo di 350mila euro se, come richiesto, l’intervento sarà sostenuto come i precedenti, dal contributo regionale. Per questo l’amministrazione provinciale ha presentato lo scorso 9 ottobre ovvero nei termini previsti alla Regione Toscana, la domanda sul bando regionale della sicurezza Stradale, lo stesso che, nei vari anni, ha permesso alla Provincia di realizzare la rotatoria sulla SP di Sottomonte, la rotatoria al ponte ‘Carlo Alberto Dalla Chiesa’, quella a Papao nonché, alcuni interventi di messa in sicurezza dell’utenza debole, come alcune tratte di marciapiedi realizzate a Filicaia, nel comune di Camporgiano o a Ponte di Campia, nel comune di Gallicano.

Il progetto presentato risulta uno stralcio dell’intervento complessivo, definito dalla Provincia in accordo con l’amministrazione comunale di Capannori, nonché con la Prefettura e le Forze dell’Ordine, volto a garantire una sempre maggiore sicurezza su tutto il viale Europa interessato per quasi tutta la sua totalità da centri abitati, prevedendo la realizzazione di opere a servizio e protezione dell’utenza debole, ma anche rotatorie alle intersezioni con le principali radiali da e per Lucca.

Nel dettaglio: percorsi pedonali progettati e presentati su questo nuovo bando collegano la parte centrale dell’abitato Marlia alla zona della farmacia, mentre a Lunata a partire della rotatoria di Papao consentono il collegamento l’area del centro commerciale posta all’inizio della strada provinciale.

 

«L’accordo che sostiene la realizzazione di questi interventi – spiega il presidente della Provincia, Stefano Baccelli – conferma l’azione della Provincia su tutto il  territorio e, nello specifico, su quello di Capannori, volta a garantire una sempre maggiore sicurezza lungo le viabilità provinciali e regionali di nostra competenza. L’obiettivo finale, per quanto riguarda viale Europa, rimane la sua completa riqualificazione che necessita soprattutto dell’allontanamento di quella componente di traffico di attraversamento, in particolare di mezzi pesanti, che risulta assolutamente insostenibile e rende impossibile la restituzione ad una corretta dimensione di vivibilità urbana; una zona cosi densamente abitata e ricca di attività commerciali. I percorsi pedonali protetti, quindi, sono soltanto un primo passo dell’impegno delle due amministrazioni, provinciale e comunale”.

“Vogliamo migliorare la qualità della vita dei residenti di viale Europa, realizzando opere che, da una parte moderino la velocità dei mezzi che lo percorrono e, dall’altra, proteggano i pedoni e i ciclisti – sostiene il sindaco, Luca Menesini -. Il criterio che guida la nostra azione concreta è quello della vivibilità per i cittadini. Un obiettivo per noi prioritario al centro del protocollo d’intesa siglato con la Provincia di Lucca per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza di questa importante arteria del nostro territorio. Un nuovo progetto che di fatto supera il progetto precedente che prevedeva la realizzazione di rotonde nel centro di Marlia, privilegiando in una prima fase la costruzione di  percorsi pedonali nei tratti dove l’affluenza delle persone è maggiore anche per la presenza di attività commerciali. La riqualificazione di viale Europa è una priorità e dobbiamo realizzarla nell’interesse della comunità”.

No comments