Siena, inchiesta Valentini; Mugnai (FI) interroga la giunta toscana: “Si può configurare un danno per la Regione?”

0

SIENA – «E’ vero quanto si apprende dalle cronache locali circa l’inchiesta sul sindaco di Siena Valentini? Si può configurare un danno per la Regione»? E’ questo il doppio quesito in cui si articola l’interrogazione presentata oggi dal Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Stefano Mugnai.

L’atto prende le mosse dalle evidenze di cronaca, per cui «letta la stampa – scrive Mugnai nella sua interrogazione dettagliando i riferimenti – l’attuale sindaco di Siena sarebbe stato raggiunto da un avviso di garanzia» in quanto «indagato per i reati di falso in atto pubblico, abuso d’ufficio e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, in modo continuato e in concorso con altre otto persone».

«Le indagini – prosegue il capogruppo azzurro nel suo documento inquadrando la vicenda – riguarderebbero il finanziamento e la realizzazione del campo da baseball a Castellina Scalo (Monteriggioni) e i fatti risalirebbero agli anni compresi tra il 2011, quando Valentini era sindaco di Monteriggioni, e il 2014. Il reato contestato sarebbe presunta truffa con presentazione di falsa documentazione, per  ottenere il finanziamento regionale in conto capitale per la realizzazione del campo a discapito della messa in sicurezza di impianti sportivi preesistenti. La falsa documentazione riguarderebbe l’inizio dei lavori, gli stati di avanzamento, l’affidamento di lavori complementari e la conclusione con collaudo dell’impianto che in realtà ad oggi non risulterebbe completato, né omologabile». A quanto appreso, a Mugnai risulta che «il danno economico per la Regione ammonterebbe a circa 200 mila euro».

Forza Italia domanda dunque alla giunta regionale «se i fatti descritti in narrativa corrispondono al vero» e «se si possa configurare un danno per la Regione».

No comments

*