Sismica, le attività regionali: convegno giovedì 12 giugno con Bramerini

0

Si intitola “Le attività regionali per la microzonazione sismica in Toscana” il convegno organizzato dalla Regione Toscana per giovedì 12 giugno sulla politica di prevenzione e di riduzione del rischio sismico (Firenze, Auditorium del Cenacolo di Sant’Apollonia, via San Gallo 25/A).

Alla luce dei livelli di pericolosità sismica di talune aree del territorio toscano, la Regione da molti anni sta portando avanti, tramite suoi finanziamenti rivolti alle Amministrazioni locali, numerose iniziative per promuovere un’adeguata politica di prevenzione e di riduzione del rischio sismico.

Tra queste rientrano le indagini di microzonazione sismica, cioé quegli studi che definiscono su scala comunale le modificazioni apportate allo scuotimento del suolo dalle condizioni geologico-tecniche e dalle condizioni topografiche locali.

Grazie a tali studi, è possibile analizzare la pericolosità sismica locale applicabile sia in fase di pianificazione urbanistica, sia in fase di progettazione che in fase emergenziale. Ad oggi oltre il 30% del territorio regionale dispone di studi e indagini di microzonazione sismica.

Il convegno vuole fornire un quadro completo sullo stato di avanzamento dell’ultimo triennio 2012-2014 e, al tempo stesso, illustrare alcuni risultati prodotti.

No comments

*