Sorpresi dalla Polfer con due mila euro di vestiti griffati rubati

0

FIRENZE – La Polizia ha arrestato ieri sera a Santa Maria Novella un uomo e una donna congolesi, rispettivamente di 45 anni e di 36 anni, che nel pomeriggio avevano rubato abiti griffati ad un noto centro commerciale di Incisa per un valore di oltre 2000 euro.
I poliziotti verso le 19.30 hanno notato, nei pressi della stazione degli autobus, due cittadini congolesi, ciascuno in possesso di borse di colore nero riportanti il marchio del centro commerciale, scendere proprio dalla navetta proveniente da quello “store” e dirigersi velocemente verso la stazione.
Insospettiti dal comportamento dei due, i poliziotti li hanno raggiunti per identificarli e sottoporli ad un controllo, dal quale è emerso che avevano 22 capi d’abbigliamento griffati ancora muniti di placche antitaccheggio.
Dagli accertamenti effettuati, è stato riscontrato che i capi erano stati rubati nei negozi del centro commerciale con l’utilizzo di una borsa schermata, trovata ancora in possesso dei due che erano in procinto di prendere un treno per Milano, dove risiedono.
La donna per evitare l’arresto ha finto addirittura di essere incinta e di sentirsi male ma, accompagnata in ospedale, è stata facilmente smascherata.
Gli arrestati sono stati accompagnati oggi in Tribunale per il processo per direttissima.

No comments

*

Molo, finita la pulizia

VIAREGGIO –  Sea Ambiente S.p.A. termina oggi l’intervento di pulizia degli scogli e del molo avviato nei giorni scorsi. Gli operatori sono intervenuti manualmente sugli ...