Sorpreso a lavorare presso una cooperativa durante l’orario di servizio, arrestato infermiere dall’ASL di Carrara

0

CARRARA  – Nel pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Avenza hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 48enne del luogo, pregiudicato. Il fermo dell’uomo è scaturito a seguito di una breve attività d’indagine condotta dai militari della Stazione di Avenza, scattata subito dopo aver acquisito la notizia che un infermiere della ASL1 di Massa Carrara, addetto alle visite e cure domiciliari, durante l’orario di servizio, svolgeva altre attività lavorative. I Carabinieri quindi, appreso della possibile truffa perpetrata ai danni dell’azienda, dello stato e soprattutto dei cittadini, si sono immediatamente posti sulle tracce dell’uomo, seguendone e verificandone gli spostamenti. Dai primi accertamenti effettuati, ai militari è parso subito veritiero quanto precedentemente acquisito ma, per dare certezza ai vari elementi raccolti, era necessario cogliere in flagranza di reato l’interessato; così, nella mattinata del 10.04.2015, durante quello che doveva essere il turno di lavoro dell’infermiere, i Carabinieri si recavano presso gli uffici di una cooperativa di Avenza che agisce nel campo agro – alimentare, e sorprendevano al suo interno, impegnato in una riunione di lavoro, unitamente ad altre persone ovviamente estranee ai fatti, anche l’infermiere; lo stesso quindi veniva condotto presso gli uffici della Stazione Carabinieri di Avenza per effettuare tutti gli accertamenti del caso e per verificare con esattezza la sua posizione ed il suo comportamento; a tal fine veniva quindi contattato ed escusso a sommarie informazioni testimoniali personale della ASL1 di Massa Carrara,

No comments

*