Spaccio, in due in manette

0

PONTEDERA – Il personale della Sezione Anticrimine e della Sezione Volanti di questo Commissariato, ha tratto in arresto R. M. 34enne, O. M. 36enne e R. A. 45enne, tunisini, pluri-pregiudicati, clandestini i primi due e tutti senza fissa dimora per il reato di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è avvenuto a seguito di una segnalazione da parte di macchinisti di treni in transito per persone presenti vicino i binari della linea Pisa –Firenze. Poiché in quella zona, particolarmente isolata e difficile da monitorare, quest’ufficio aveva già intrapreso un’attività di indagine su uno spaccio di stupefacenti, è apparso evidente che si trattava di spacciatori che sono soliti occultare la droga nei pozzetti adiacenti la linea ferroviaria per poi recuperarla al momento dello scambio con gli acquirenti. Pertanto è stato inviato personale della Squadra di P.G. e delle Volanti per cogliere sul fatto gli spacciatori unitamente a una pattuglia della Sezione Polizia Ferroviaria di Pisa. In loco, appena gli operatori sono arrivati, un gruppo di quattro persone, cittadini extra-comunitari, dopo aver lanciato un sacchetto nella boscaglia adiacente, sono scappati, inseguiti dal personale e mentre tre di loro sono stati bloccati, un quarto si è dileguato.
Il sacchetto recuperato è risultato contenere circa trenta grammi di hashish divisi in tre panetti.
Dopo gli adempimenti di rito, gli arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Pisa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente .

No comments

*