Sparano al bersaglio con un fucile ad aria compressa : denunciati due uomini

0

LIVORNO – Nella mattinata di oggi  le volanti della Questura di Livorno hanno denunciato due uomini  che sparavano con dei fucili ad aria compressa ad un bersaglio di carta.

La segnalazione al 113 giungeva da un residente della zona che  intorno alle ore 11, riferiva di due persone armate di fucile intente a  sparare ad un bersaglio di carta in Largo Cristian Bartoli . All’arrivo della pattuglia i due uomini, venivano sorpresi all’interno della loro autovettura, una fiat grande punto, mentre inserivano le armi all’interno delle custodie. La pattuglia intervenuta provvedeva a fermare ed identificare i due uomini, entrambi livornesi ed entrambi nati nel 1966. Mentre i due fucili risultavano rispettivamente essere un fucile a gas compresso marca Hair Magnum 850 ed un fucile ad aria compressa con caricamento a molla marca  WEHRAUCH HU577. I due  raccontavano, alla pattuglia  intervenuta,  di essersi portati nel parcheggio antistante i Tre Ponti per fare del tiro al bersaglio, affermazione confermata in parte dalla segnalazione e dalla presenza ad alcuni metri da loro di un bersaglio in carta (del tipo UITS, solitamente usato nelle fiere raffigurante cinque cerchi) bucato con nove fori di piombini. I due, accompagnati in caserma per i successivi accertamenti venivano indagati in stato di libertà per aver sparato con i fucili sulla pubblica via. I fucili ad aria compressa con relativo munizionamento ed il bersaglio, venivano sequestrati e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

No comments

*