Spari davanti al Luna Park: tra gli aggressori anche un minorenne

0

LUCCA – Tre colpi di pistola, una scacciacani, sparati da un’auto in corsa contro un 43enne in bici. La vittima, ancora sotto choc, ha raccontato ai Carabinieri di essere stato vittima dell’agguato nella zona del Luna Park e ha fatto il mome dei quattro, poi identificati dai militari dell’Arma. L’uomo avrebbe dovuto restituire 50 euro, ma non li aveva, e cosi la gang gli ha sparato. Una spedizione punitiva in piena regola, quella andata in scena nella zona delle Tagliate, con la banda denunciata dai Carabinieri per minacce aggravate ed esplosione pericolosa in luogo pubblico. Tra i denunciati, un 36enne rumeno e due albanesi di 25 e 34 anni,  anche un minorenne garfagnino di 16 anni, incensurato.

No comments

*