Spari nella notte, indaga la Squadra Mobile: il Prefetto convoca il Comitato dell’Ordine e della Sicurezza

0

MASSA – Cinque colpi di pistola contro la finestra di un pregiudicato, e a Massa è allarme sicurezza dopo l’ episodio avvenuto in un quartiere alla periferia della città.  A sparare contro la finestra dell’ex detenuto, in carcere in passato per fatti legati allo spaccio di stupefacenti, pare siano state più persone, arrivate insieme in auto e poi fuggite.
Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile di Massa Carrara diretta dal vice questore aggiunto Antonio Corcione, che sta cercando di raccogliere le testimonianze dei residenti della zona. A contattare il 113 era stato lo stesso proprietario dell’appartamento, accanto alla cui finestra, sul muro, si vedono i cinque buchi lasciati dai proiettili.
Il prefetto Giovanna Menghini ha convocato il Comitato di ordine e sicurezza pubblica, cui ha partecipato anche il procuratore della repubblica del tribunale di Massa, Aldo Giubilaro, e ha chiesto espressamente “misure preventive di serrato controllo, che devono scaturire anche da un più stretto rapporto collaborativo tra Stato ed Enti locali”. Nel corso della riunione il prefetto ha evidenziato l’ormai “diffusa preoccupazione della popolazione massese” che, dopo i fatti di sangue avvenuti nel dicembre 2013, quando furono accoltellati due giovani in pieno centro la notte di Natale, e dopo l’episodio degli ultimi spari nel quartiere dei Poggi “non ha più la dovuta percezione di sicurezza”.

( fonte Ansa )

No comments

*