Sradica un distributore di palline in un bar e fugge: preso

0

PISA – Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto Rezmi Ves, rumeno di 26 anni con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, per il furto aggravato di un distributore automatico di giocattoli per i bimbi.
Intorno alle ore 19.00, è arrivata una segnalazione alla sala operativa della Questura da parte di una signora, residente in via Nino Bixio, che riferiva di aver visto dalla finestra della propria abitazione un uomo intento a prendere a martellate un oggetto somigliante ad un distributore automatico.
Immediatamente la sala operativa ha mandato sul posto due pattuglie della Squadra Volante, che hanno iniziato a battere a tappeto la zona alla ricerca dell’uomo segnalato.
Ad un tratto una volante, mentre costeggiava a passo d’uomo il parcheggio del vicino CTT, ha notato le foglie di un cespuglio muoversi. Scesi dalla vettura, gli agenti si sono trovati dinanzi ad un uomo che, dietro i rovi, stava percuotendo con un martello un distributore automatico di giochini per bambini.
Mentre gli agenti sottoponevano a controllo l’uomo, è giunta notizia dall’altra volante impiegata nel controllo che, a seguito di un passaggio nella vicina via di Porta a Mare, il titolare di un bar aveva riferito loro di essere stato appena derubato di un distributore di giochi per bambini.
A quel punto, ricollegati i due episodi, gli agenti hanno tratto in arresto il giovane.
Questa mattina è stata celebrata l’udienza direttissima, ove il giudice ha convalidato l’arresto eseguito dalla Polizia di Stato e ha disposto per l’indagato la misura dell’obbligo di firma presso la caserma dei Carabinieri di Porta a Mare, ubicata a 150 metri di distanza dal bar tabacchi dove ieri il Rezmi ha commesso il furto.

No comments

*