Stop alle occupazioni abusive, nasce un comitato: “Rispetto delle leggi”

0

MASSA – “La preoccupante situazione della nostra zona circa le numerose occupazioni abusive che interessano le proprietà pubbliche, ci ha spinto a costituire un comitato al quale possono aderire tutti i cittadini che credono nel rispetto delle leggi e delle istituzioni”. La nota stampa è a firma dei consiglieri Giancarlo Casotti e Stefano Benedetti: ” Il precedente è nato con l’occupazione abusiva della sala di rappresentanza del Comune di Carrara che ha dato il via all’occupazione della Provincia ed ora non dovremmo sbalordirci se i disoccupati o i cassintegrati Eaton occuperanno il Comune di Massa. Il Comitato organizzerà delle iniziative e si rapporterà con le istituzioni locali e il governo centrale per chiedere l’applicazione delle leggi, ogni qual volta sarà occupata una struttura pubblica ed istituzionale come nel caso, appunto, di Carrara. Sull’occupazione della Sala di Rappresentanza del Comune di Carrara, bisogna rilevare che a distanza di molto tempo, oggi non esistono più i margini per portare a termine una trattativa sensata, poichè gli occupanti, avendo rifiutato qualsiasi proposta avanzata dall’ amministrazione comunale, intendono continuare con l’occupazione anche se tra gli indagati dalla Magistratura per il crollo dell’argine del Carrione non risulta esserci nessun soggetto riferibile al Comune e tanto meno il Sindaco Angelo Zubbani. Dobbiamo anche considerare che fra gli abusivi rimasti, vi sono pochissimi cittadini alluvionati e per il resto si tratta di politici antagonisti che sono rimasti solo per bivaccare e socializzare durante le ore notturne. Ci troviamo,quindi, di fronte solo ad un’occupazione “politica” che non può e non deve essere ulteriormente tollerata dalla Prefettura, anche perchè rappresenta un costo pagato con i soldi dei cittadini, infatti, durante la notte nell’area interessata stazionano i Vigili Urbani che, ovviamente, usufruiscono degli straordinari che, a nostro avviso, costituiscono uno spreco di denaro pubblico che potrebbe anche essere di interesse della Corte dei Conti Regionale. Per quanto sopra, invitiamo il Prefetto di Massa Carrara ad intervenire con tutti gli strumenti a disposizione per pianificare lo sgombero della struttura istituzionale di proprietà pubblica dagli occupanti abusivi, evitando in questo modo di dover assistere anche allo svolgimento di feste e banchetti durante il periodo natalizio e capodanno, naturalmente a spese dei cittadini”.

No comments

*

Matteo Renzi al Caffè della Versiliana

MARINA DI PIETRASANTA – Grande ritorno domani, domenica 30 luglio, per Matteo Renzi al “Caffè della Versiliana” (alle 18.00 e non come d’abitudine alle 18.30). ...