Storia a lieto fine, ritrovato l’uomo scomparso

0

LUNATA – Storia a lieto fine. L’uomo scomparso, Roberto Stanghellini,  51 anni, è stato ritrovato in stato confusionale seduto in un campo.  A ritrovarlo sono stati i  carabinieri di Lucca, che da ieri, con il supporto dei cani e dei vigili del fuoco, avevano attivato le ricerche.

Allontanatosi venerdi mattina verso le 10 dall’azienda di Antraccoli, dove lavora, aveva fatto perdere le sue tracce. A seguito della segnalazione fatta dal coniuge della persona scomparsa alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Lucca, è stato prontamente attivato il Piano Provinciale per la Ricerca delle Persone Scomparse, coordinato dalla Prefettura di Lucca. Curata celermente la prima fase informativa, è stata avviata  l’attività di ricerca con la messa in campo dei militari dell’Arma dei Carabinieri supportati dalle altre Forze di Polizia. La contestuale attività info – investigativa e quella di ricerca sul territorio hanno avuto un ritmo incessante anche nelle ore notturne del 4 e 5 luglio con i Vigili del Fuoco e le squadre del volontariato messe a disposizione dalla Provincia e dal  Comune di Lucca. Sono state impiegate le unità cinofile dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e della Croce Rossa, al fine di curare in modo scrupoloso e capillare la ricerca in un vasto raggio del territorio tra il comune di Lucca e Capannori. In particolare, sono state battute le zone  dove lo scomparso svolge l’attività lavorativa, nonché quelle limitrofe al luogo di residenza suo, dei familiari, degli amici e  di altre conoscenze dello stesso.  E’ stata altresì chiesta e immediatamente ottenuta l’autorizzazione della Magistratura per le verifiche degli spostamenti della persona scomparsa a mezzo telefonia mobile. Eccellente è stata la risposta degli Enti ed Associazioni del territorio in termini di prontezza e professionalità. Questa domenica mattina, il Sindaco di Capannori ha offerto la sua immediata disponibilità a mettere a disposizione le squadre di volontariato per la prosecuzione della ricerca nel territorio di quel comune, fortunatamente la richiesta è stata annullata dalla tanto attesa, felice notizia del ritrovamento dello scomparso. L’esito positivo della ricerca costituisce anche la prova oggettiva della validità del Piano Provinciale per la Ricerca delle Persone Scomparse, ulteriormente testato in circostanze sempre diverse.

Roberto Stanghellini,  trovato in discrete condizioni di salute, è stato affidato al servizio sanitario intervenuto sul luogo del ritrovamento per somministrargli le cure necessarie.

No comments

*