Stretta su cinture e telefonini: la Polstrada di Livorno usa anche le moto civetta

0

LIVORNO – Amara sorpresa per gli automobilisti indisciplinati a Livorno, dove la Polstrada ha monitorato i flussi di traffico al fine di prevenire gli incidenti dovuti all’uso di telefonini o al mancato utilizzo di cinture e caschi. Proprio la sicurezza è un must per i poliziotti della Stradale in Toscana che, su input della Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato, le escogitano tutte pur di evitare pericoli alla circolazione.

Infatti a Livorno è stato sperimentato un dispositivo a geometria variabile, che prevede l’utilizzo anche moto civetta. In questo modo gli agenti sono riusciti a infiltrarsi meglio tra i veicoli, rimodulando di continuo l’attività operativa sulla base delle esigenze del momento.

Il piano si è rivelato efficace e verrà ripetuto. Infatti, 20 persone sono state multate per un totale di 1.390 euro. In 8 erano senza cinture, 5 usavano il telefonino, 2 non si sono fermati al rosso e 2 hanno effettuato l’inversione a U. I punti sottratti dalle patenti sono stati 102.

 

No comments

*

“Sindaco Tarabella, si fermi”

SERAVEZZA – “Sindaco Tarabella, si fermi”. Lo afferma in una nota Francesco Speroni: ” Come avevo già anticipato il 16 agosto, il 21 settembre scorso ...