Suicidio in cella, Marcucci e Granaiola presentano interrogazione: “Nessuno si è accorto prima?”

0

LUCCA – Un giovane di 25 anni, già ricercato per scontare una precedente pena, è stato fermato a Viareggio in zona mercato per un controllo, arrestato  e condotto nel carcere di Lucca dove il  giorno dopo  si è suicidato in cella impiccandosi. Tgregione.it aveva dato la notizia ieri, appena accaduta la tragedia ( leggi anche: Arrestato ieri a Viareggio si toglie la vita in cella al carcere San Giorgio). ” Non sappiamo nulla di lui – afferma la senatrice del Pd Manuela Granaiola – non conosciamo ne’ la sua storia ne’ le motivazioni che l’hanno indotto ad un gesto così estremo. Sappiamo solo che era un giovane di origine sinti che aveva conti in sospesa con la giustizia; ma è pur sempre doloroso prendere atto di un fatto così drammatico.  Non era in cella di isolamento, possibile che nessuno si sia accorto di nulla ? Nel 2013 sono morti 57 detenuti in cella di cui 27 suicidi; è evidente che ogni morte in carcere, oltre ogni altra considerazione, rappresenta comunque una sconfitta di tutto il nostro sistema carcerario. Ed è anche per questo motivo che presenteremo , il Senatori Marcucci ed io, una interrogazione al Ministro.

No comments