Tagli agli organici, i vigili del fuoco protestano a Firenze

0

FIRENZE – Presidio davanti la Prefettura, oggi a Firenze. A manifestare sono stati una cinquantina di vigili del fuoco aderenti all’Unione sindacale di base. Una protesta, quella dei pompieri, ontro il progetto nazionale di riordino del Corpo, e in particolare contro “i tagli agli organici e ai nuclei in Toscana che penalizzano il dispositivo di soccorso”.
“Gli organici diminuiscono sempre di più e i precari non vengono stabilizzati” ha spiegato Simone Mannelli dell’Usb. Per quanto riguarda la situazione in Toscana, “a causa del progetto di riordino nazionale, il nucleo sommozzatori di Grosseto destinato a scomparire”, il distaccamento dei vigili del fuoco di Viareggio “subirà un taglio del 40%” e “a Livorno i portuali saranno ridotti del 50%”. Tra i problemi sollevati, anche l’insufficienza dei lavoratori amministrativi in servizio presso direzione regionale, e la presenza in Toscana di “un parco mezzi con età media di 20 anni e di “sedi di servizio senza i minimi requisiti di igiene e sicurezza”. “Siamo di fronte a una deriva – , ha aggiunto Mannelli -, che porterà allo smantellamento dei vigili del fuoco”.

No comments

*