Tempesta di vento, riconosciuto lo stato di emergenza

0

LUCCA – Un ringraziamento non formale quello che il presidente della Provincia vuole rivolgere al Governatore della Toscana Rossi e al premier Renzi, a seguito del riconoscimento dello stato di emergenza nazionale per i danni subiti durante l’evento meteorologico dello scorso 5 marzo, poiché con le risorse e gli atti amministrativi che ne seguiranno, l’ente di Palazzo Ducale sarà in grado di far fronte e risolvere molte delle criticità che si sono presentate a causa della tempesta che si è abbattuta sul nostro territorio.

Dopo i vertici con le Unioni dei Comuni della Media Vale del Serchio e della Versilia, infatti, la Provincia aveva ravvisato la forte necessità di interventi. Molti i danni causati da questo evento che hanno evidenziato l’esigenza del riconoscimento dello stato di calamità nazionale per poter far fronte al meglio a una situazione difficile.

Per questa ragione, oggi, il presidente e l’amministrazione provinciale ringraziano ancora una volta il Governo e la Regione di aver accolto la richiesta ed essere al proprio fianco nelle situazioni più difficili.

No comments

*