Tenta di uccidersi col gas, salvato dai Carabinieri

0

MONTIGNOSO – Carabinieri della Stazione di Montignoso e dell’Aliquota Radiomobile del Norm della Compagnia di Massa hanno salvato un uomo che tentava di suicidarsi con il gas di casa nella propria abitazione. Erano circa le 18.00 di ieri quando una donna chiama la Centrale Operativa del Comando Provinciale di Massa, il 112, in quanto, nelle strade del centro di Montignoso, si sente un forte odore di metano; temendo una fuga di gas, i Carabinieri della Stazione di Montignoso e i colleghi dell’Aliquota Radiomobile si sono precipitati unitamente ai Vigili del Fuoco per verificare la segnalazione fatta. E’ transitando vicino ad una casa che l’odore sembrava essere più forte: per questo motivo i militari si sono precipitati al suo interno e hanno trovato un uomo in stato di incoscienza con il tubo del gas della cucina vicino al viso. Nonostante l’aria fosse ormai satura e quasi irrespirabile i militari sono riusciti a trasportare fuori dall’abitazione il malcapitato e chiudere il gas prima che ci potesse essere un esplosione. L’uomo, spiega una nota stampa dei Carabinieri, un viareggino residente da molti anni nel comune apuano non riusciva a rassegnarsi alla perdita prematura della moglie per una brutta malattia, e ha tentato di togliersi la vita, fortunatamente i Carabinieri hanno evitato il peggio.

No comments

*