Tenta di violentare una 20enne e finisce in carcere

0

PISA – La tentata violenza sessuale è finita con un arresto.  Il 33enne, albanese, è infatti finito in manette per mano dei Carabinieri, e messo in una cella al Don Bosco di Pisa. Avrebbe tentato di violentare una ventenne all’uscita di una birreria a Pomarance  ma la giovane si e’ divincolata ed e’ riuscita a chiedere aiuto – questa la ricostruzione degli inquirenti -, e  ina pattuglia dei militari dell’Arma che stava passando vicino al locale ha poi bloccato l’uomo, boscaiolo residente nella zona. Il 33enne, che ha alle spalle segnalazioni per reati connessi agli stupefacenti, avrebbe prima corteggiato pesantemente la ventenne dentro il locale, ms la ragazza non gli avrebbe dato corda. Poi pero’ l’ha aspettata all’esterno e quando l’ha vista uscire le sarebbe saltato addosso. La ventenne ha cominciato a gridare e ha divincolarsi: in suo soccorso sono arrivati anche gli amici. L’intervento dei carabinieri ha poi evitato che la situazione degenerasse ulteriormente: l’albanese ha provato a difendersi affermando che la giovane era consenziente, ma i carabinieri hanno accertato che la situazione era ben diversa

No comments

*