Territorio del Chianti Classico Patrimonio dell’Unesco, il Consiglio regionale approva la mozione

0

FIRENZE (di Edoardo Altamura) – È stata approvata dal Consiglio Regionale della Toscana la mozione per sostenere l’iter procedurale per promuovere la candidatura del territorio e della cultura del Chianti Classico patrimonio dell’Unesco.

«La peculiarità che caratterizza il Chianti è riconosciuta storicamente – afferma Fiammetta Capirossi –, negli anni sono state diverse le iniziative di conservazione e gestione del territorio e hanno definito con chiarezza tratti geografici e culturali che lo distinguono da altre zone della regione. […] Il paesaggio del Chianti, inteso nella sua totalità, è probabilmente la prima immagine che viene in mente quando si parla di Toscana, in tutto il mondo».

Queste sono solo alcune delle motivazioni che hanno spinto la Consigliera Capirossi, prima firmataria della mozione presentata ed approvata a maggioranza durante la seduta odierna, a chiedere il supporto alla Fondazione per la Tutela del Territorio del Chianti Classico per l’iter procedurale con i Ministeri competenti: Ministero per i Beni e le Attività Culturale ed il Ministero delle politiche Agricole e Forestali.

«Il riconoscimento di sito patrimonio dell’umanità, dunque, sarebbe un passo avanti necessario e coerente che potrebbe garantire misure a favore della conservazione e della valorizzazione, oltre a rappresentare un ulteriore, importante, strumento di promozione dell’intera Toscana».

No comments

*