Tre minori nei guai, per due di loro scatta l’arresto

0

FIRENZE – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile, su segnalazione dei cittadini, sono intervenuti in via Ponte di Mezzo ed hanno tratto in arresto per concorso in furto aggravato in abitazione due minorenni mentre per un terzo non si è potuto procedere in quanto non imputabile. Si tratta di una ragazza di anni 14, un ragazzo di 17, ed una bambina di 11, i ragazzi già noti alle Forze dell’Ordine per reati contro il patrimonio; tutti di origine rom. Nella circostanza, i due arrestati sono entrati al secondo piano di un condominio di via ponte di mezzo e hanno forzato la porta d’ingresso di un appartamento i cui proprietari erano assenti. I rumore fatti hanno però insospettito i vicini i quali hanno chiamato i Carabinieri. Giunti tempestivamente, gli operanti hanno sorpreso i tre ancora nel pianerottolo che stavano tentando di allontanarsi dopo essere entrati ed aver aperto e svuotato diversi cassetti nella ricerca di refurtiva. I tre minori sono stati così bloccati. I successivi accertamenti hanno permesso di rinvenire nelle loro disponibilità attrezzi del “mestiere”: un cacciavite, una torcia ed una lastra in plastica; il tutto sottoposto a sequestro. Il 17enne e la 14enne sono stati condotti presso il locale Istituto Penale per minorenni “Orti Oricellari” a disposizione della magistratura fiorentina mentre la bambina di 11 anni è stata condotta in un centro d’accoglienza per minori sito nel capoluogo

No comments

*