Trovati nel furgone 10 panetti con la scritta “Tuttobene”: dentro c’era un chilo di droga

0

GREVE IN CHIANTI – Durante la giornata di ieri, poco prima delle 10, i Carabinieri della Stazione di Greve in Chianti in Località Caprolo, hanno sottoposto a controllo un furgone che all’apparenza sembrava sospetto. Fermato, alla guida i militari si sono trovati un marocchino di 40 anni che conoscevano per i suoi trascorsi inerenti i reati di droga. Durante il controllo, l’uomo assumeva un atteggiamento sospetto riferendo che stava raccogliendo del ferro. Queste sue dichiarazioni hanno insospettito ancora di più i Carabinieri in quanto la zona in cui veniva fermato è di campagna dove vi sono pochissime  abitazioni, quindi con ben poco ferro da raccogliere. A quel punto hanno effettuato accertamenti più approfonditi, rinvenendo, ben celato in una parte concava dietro il pannello del cruscotto nel portaoggetti  della parte destra del mezzo, un involucro di forma rettangolare, avvolto con scotch da pacchi colore marrone. Interpellato, l’uomo ammetteva che si trattava di hashish. In totale sono stati rinvenuti 10 panetti recanti la scritta “tuttobene” del peso di circa 1.100 grammi. L’uomo è statao arrestatao per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e messo a disposizione della magistartura fioretnina.

 

No comments

*