“Uccido tutti e metto una bomba. Allah Akbar”

0

FIRENZE – “Vi ammazzo tutti. Metto anche una bomba. Allah Akbar” . Arrestato da una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Toscana a Firenze per aver provocato caos su un autobus,  un nordafricano della Tunisia  è andato in escandescenza in aula, durante la direttissima. “Ammazzo anche te”, ha aggiunto rivolgendosi al giudice. Poi ha preso il microfono e glielo ha lanciato contro. Solo per un miracolo il magistrato è riuscito ad abbassarsi e a evitare di essere ferito. Placcato dagli agenti è stato portato in carcere con l’accusa di minacce e tentate lesioni al giudice

No comments

*