Uccise la ex, ora picchia la nuova compagna

0

FIRENZE – Nel 99, 15 anni fa, fu condannato a 12 anni di carcere per aver ucciso strangolandola,  era il giorno di San Valentino, l’ex moglie, uccidendola. E ora, l’uomo originario della Costa d’Avorio ma adottato da una famiglia fiorentina, è finito di nuovo alla sbarra, accusato di maltrattare e e picchiare la nuova compagna, italiana, per motivi banali.  Da quanto ricostruito dalla Procura avrebbe impedito alla donna di uscire in jeans, minacciandola e ricordandole la vecchia vicenda di sangue.

No comments

*