Ucciso con un colpo alla tempia, al vaglio dell’Arma le immagini delle telecamere

0

FIRENZE – Dalle telecamere una probabile soluzione dell’omicidio di Giuseppe Raucci, il 48enne di Prato trovato morto ieri mattina nel bagaglio della sua Citroen ieri a Ginestra Fiorentina, ucciso con un colpo di pistola alla tempia ( LEGGI ANCHE: Ucciso in auto con un colpo di pistola alla tempia ). Al vaglio dei Carabinieri ci sono le immagini, in particolare quelle di un distributore vicino alla svincolo della FiPiLi. Probabile che l’uomo sia stato ucciso altrove, e poi rinchiuso nell’auto e lasciato nel parcheggio alle porte di Firenze. Il passato di Giuseppe Raucci  era legato a qualche precedente di droga – nel lontano 1993 fu arrestato per un carico di hashish – ma attualmente lavorava nel campo edile e proprio poche ore prima della sua scomparsa, denunciata dalla compagna russa, che vive con la figlia di 16 anni a Capezzano Pianore in Versilia,  ai Carabinieri di Livorno, sarebbe dovuto andare per un lavoro nella città labronica.

 

No comments

*