Un aiuto per la popolazione del Donbass: “Chi vuole può farlo con la postepay”

0

DONBASS – ( di Letizia Tassinari ) – Continua senza sosta il lavoro del “guerrigliero” filo russo dal cuore grande. E’ di domenica scorsa la notizia data da Tgregione.it di Andrea Palmeri “missionario” in Ucraina con “Save Donbass People” ( leggi anche: “Save Donbass people”, Andrea Palmeri volontario tra i …. ,) e oggi, in diretta da Lugansk, dove la situazione è sempre più drammatica e la popolazione civile sta vivendo una catastrofe umanitaria, è lo stesso a rispondere ad alcune nostre domande.

Hai imbracciato il fucile per combattere a fianco del popolo ucraino, oggi ti ritroviamo in “altre vesti” Dopo la battaglia di Debalsevo e il ricovero in ospedale ho preso un periodo di riposo e ho lasciato il mio battaglione e mi sono messo a lavorare per l’amministrazione della neonata repubblica e con associazioni russe che aiutano e supportano il popolo del Donbass e tramite l’associazione Save Donbass People e le offerte inviatemi dai singoli cerco di aiutare le tante persone in difficoltà.

Un modo anche questo per “combattere” e stare a fianco del popolo… “Sono convinto che anche cosi posso darmi da fare…abbiamo già fatto tre distribuzioni di cibo e vestiario e materiale di primo soccorso a scuole, asili, ospedali e famiglie bisognose”.

Chi volesse mandare un aiuto può farlo tramite postepay, fa sapere Andrea Palmeri. E in tanti, da Lucca, lo hanno fatto: la postepay e’ intestata a Francesco Preziuso il numero 4023600640631398, il codice fiscale, per chi effettua donazioni da un tabaccaio, è przfnc85c13e715m. Tutto verrà consegnato a chi sta soffrendo in questa guerra e sarà resocontato sul gruppo di facebook SAVE DONBASS PEOPLE.

No comments

*