“Un clamoroso equivoco, in realtà non necessario”

0

LUCCA – “Un clamoroso equivoco, in realtà non necessario”. Va giù duro Marco Martinelli presidente del gruppo di Forza Italia nel commentare la delibera relativa al piano operativo di razionalizzazione delle società e delle partecipazioni societarie del Comune di Lucca approvata dalla maggioranza con il solo voto contrario del gruppo di Forza Italia e il “lascia passare” delle altre opposizioni presenti in aula (UDC, Liberi e Responsabili, Impegno comune-Scelta Civica,gruppo misto) che si sono astenute. Anche il parere legale allegato alla delibera – spiega Martinelli – smentisce l’operazione portata avanti da Lucca holding e Comune di Lucca affermando che l’ambito di appicazione dell’art.3 comma 27 della Legge 244/2007 su cui poggia tutto l’architrave della deliberazione è da riferirsi alle sole partecipazioni direte delle amministrazioni, mentre il piano di riassetto approvato dal Consiglio coinvolge anche società partecipate indirettamente dal Comune di Lucca. Si prospettano – continua Martinelli- scissioni asimmetriche e cessioni societarie non richieste dalla Legge e che se portate avanti potrebbero portare un danno per il patrimonio del Comune di Lucca. Continueremo a batterci– conclude Martinelli- per far emergere le anomalie presenti in questa deliberazione e chiediamo fin da subito all’amministrazione Tambellini di sospendere la delibera approvata dal Consiglio Comunale valutando soluzioni alternative a quelle di riassetto prospettate.

No comments

*

Anche Tonfano da oggi è cardioprotetta

TONFANO – Anche Tonfano da oggi è “cardioprotetta”. Si allarga il progetto dell’amministrazione comunale di Pietrasanta guidata da Massimo Mallegni per dotare piazze, centri civici ...